Resident Evil: Retribution John Shirley, il Cavaliere del Cyberpunk (recensione di Giuseppe Iannozzi) – multiplayer.it edizioni

Resident Evil: Retribution – John Shirley

Multiplayer.it edizioni

John Shirley, il Cavaliere del Cyberpunk

Giuseppe Iannozzi

John Shirley

Dimenticate, si fa per dire, i precedenti romanzi di S. D. Perry ispirati a Resident Evil. Il motivo è presto detto: Resident Evil: Retribution è il romanzo ufficiale del film di Paul W. S. Anderson interpretato da Milla Jovovich. Il romanzo, basato sulla sceneggiatura originale di Paul W. S. Anderson, è stato scritto da un vero autore di culto, John Shirley, che oltre ad essere un pluripremiato scrittore è anche l’autore della maggior parte dei testi della band culto Blue Öyster Cult, per gli album Heaven Forbid e Curse of the Hidden Mirror.
John Shirley, per chi non lo sapesse, è stato colui che ha scritto la prima vera sceneggiatura del film Il Corvo (The Crow), basandosi sul soggetto originale del fumetto creato da James O’Barr. Il suo lavoro è stato poi, purtroppo, rielaborato da David J. Schow. Ma il cuore del film Il Corvo è opera di Shirley ed è bene sottolinearlo non una volta ma più e più volte. La sceneggiatura finale del film cult The Crow porta due firme, quella di Schow e quella di Shirley.

Paul T. Riddell, autorevole critico letterario, nel suo saggio John Shirley and the Death and Rebirth of Cyberpunk (apparso sul Tangent Magazine), ha così definito l’opera di John Shirley e la sua importanza per la cultura odierna: «Proprio come i Sex Pistols non furono la prima band ‘punk’ ma agirono come catalizzatori per l’intero movimento, John Shirley ha catalizzato l’intero movimento cyberpunk. Un uomo nato a Portland che ha capeggiato una band punk mentre scriveva racconti di fantascienza come lavoro regolare, Shirley è riuscito a ispirare molti degli altri talenti con il suo stile violento. […] Sfortunatamente, la gran parte della comunità di fantascienza non era pronta per gli atteggiamenti “alla Wolverine” di Shirley, preferendo le fantasie cyber di Gibson ai riff punk di Shirley. La sua ambiziosa serie Eclipse è stata data alle stampe alla fine degli anni ottanta ma non è mai diventata davvero famosa, soprattutto perché Shirley affrontava temi sociali reali piuttosto che fantasie di UNIX per nerd e microserf. Il rock della città vivente e The Exploded Heart, sono ristampe rivisitate, rispettivamente, di uno dei primi libri di Shirley e di una raccolta delle sue prime storie brevi, e rivelano la genesi del prototipo di racconto cyberpunk. Soprattutto il primo riesce in questo: i primi barlumi dello stereotipo cyberpunk del superstite urbano con gli occhiali a specchio, fanno la loro comparsa con Il rock della città vivente, una personificazione vivente della coscienza di una città. Il rock della città vivente, il libro, inizia con Stuart Cole, il padrone del famoso nightclub Club Anesthesia, e la sua importanza per la Città come un cavaliere che protegge San Francisco dai suoi nemici. Se da un lato termina troppo in fretta, esso enfatizza gli aspetti punk del genere, così come definisce il pensiero secondo cui un cavaliere non è sempre glorioso…». La scrittura di Shirley è sempre claustrofobica, surreale, dark, per una perfetta miscela letteraria esplosiva.  In caso qualcuno nutrisse ancora dei dubbi sulle qualità immaginative del grande narratore John Shirley, per convincersi non ha che da leggere questo suo ultimo lavoro, Resident Evil: Retribution.

Milla Jovovich

Milla Jovovich

In Resident Evil: Retribution il lettore non troverà semplicemente la storia che è oggi nelle sale cinematografiche: il romanzo di John Shirley accoglie infatti tanti capitoli inediti, che sul grande schermo non sono stati portati. Nella sua Nota per i lettori, Shirley specifica: “[…] Ci sono scene, personaggi e trame secondarie che non sono nel film, ma sono tutte ispirate alla sceneggiatura, alle ambientazioni, alle idee, agli eventi e ai tipi di personaggi che si trovano in essa […] abbiamo un oscuro viaggio da intraprendere insieme…”. Potete credergli sulla parola: Resident Evil: Retribution, il romanzo di John Shirley, accoglie scene inedite in gran misura, un buon cinquanta per cento.

La Regina Rossa, che ha oramai in mano le redini della Umbrella Corporation (o Umbrella Inc.), continua a ripetere, “…voi state tutti per morire”. Non è però vero: Alice è pronta a lottare un’altra volta contro la Regina Rossa. E non sarà da sola: al suo fianco c’è Ada Jong, ma anche Luther West, Barry e Leon Scott Kennedy. Non sarà facile sfuggire alla Regina Rossa, ma Alice ha una ragione in più per combattere questa volta, deve infatti portare in salvo sua figlia, la piccola Becky e strapparla alle grinfie di Jill Valentine, purtroppo finita sotto l’influenza della Regina. La Regina Rossa è pronta a tutto: contro Alice e i suoi amici orde di zombie creati in laboratorio e tutti vittime del T-virus. Ce la farà, Alice? Lo lascio scoprire a voi: c’è un lungo e oscuro viaggio da intraprendere, e John Shirley, indiscusso cavaliere del cyberpunk, solo aspetta che voi lo accompagniate.

Resident Evil: Retribution – John Shirley – traduzione: Michele Deriu – Multiplayer.it Edizioni – genere: Horror – EAN: 9788863552157 – Prezzo: 15.00 €

Resident Evil: Retribution - John Shirley - Multiplayer.it edizioni

Resident Evil: Retribution – John Shirley – Multiplayer.it edizioni

Il mio nome è Alice e questa è la mia storia… la storia di come sono morta.
La Regina Rossa: “…E voi state tutti per morire”.

Proprio quando pare aver trovato un rifugio sicuro, libero dai non morti, Alice viene rapita dai suoi ex datori di lavoro della Umbrella Corporation.

Dopo aver ripreso conoscenza, si ritrova intrappolata nel più terrificante scenario immaginabile.

IL ROMANZO UFFICIALE DEL FILM

Multiplayer.it edizioniIl 28 settembre esce in tutte le sale cinematografiche del mondo il nuovo episodio della serie campione di incassi Resident Evil, interpretato da Milla Jovovich e  diretto da Paul W. S. Anderson. Il film è ispirato al videogioco survival-horror di Capcom, Resident Evil.

Per l’occasione Multiplayer.it Edizioni pubblica il riadattamento letterario che è stato affidato all’autorevole John Shirley, scrittore statunitense di fantascienza cyberpunk, noto in particolar modo per aver steso la sceneggiatura del film “Il Corvo”.

Guarda il trailer ufficiale del film!

Sinossi:

Il T-virus continua a devastare la terra, trasformando la popolazione mondiale in un’orda di mostri assetati di sangue. Ritrovati i suoi amici e i suoi nemici – Rain Ocampo, Carlos Olivera, Jill Valentine, Ada Wong, Leon Kennedy e anche Albert Wesker – Alice deve lottare per sopravvivere e ritornare alla realtà. Il conto alla rovescia è iniziato e il destino della razza umana è nelle sue mani.

Note sull’autore:

L’eclettico e autorevole John Shirley è noto per il suo contributo alla fantascienza cyberpunk, così come per la suspense (come nei romanzi Spider Moon e The Brigade), per le storie e i romanzi horror e per i lavori cinematografici sempre di stampo horror. La sua sceneggiatura più celebre è quella del film Il Corvo, del quale è stato lo sceneggiatore iniziale, prima che David Schow rimaneggiasse la sceneggiatura. Ha anche scritto sceneggiature per Star Trek: Deep Space Nine e Poltergeist. Da citare i suoi primi, intensi e espressionistici romanzi horror come Dracula In Love e Cellars che hanno influito sul movimento Splatterpunk nell’horror, e sul successivo movimento “bizarro”.

L’opera di Shirley spazia nei toni dal surreale, al crudo naturalismo, all’incubo. Shirley è anche uno scrittore di canzoni ed un cantante, avendo capeggiato numerose band punk, compresa la band di New York Obsession, che è stata registrata dalla Celluloid Records. Ha scritto testi per i Blue Öyster Cult, come ad esempio diverse canzoni dell’album Heaven Forbid.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, autori e libri cult, casi letterari, consigli letterari, critica, critica letteraria, critici letterari, cultura, editoria, fantascienza, fiction, horror, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe consiglia, Iannozzi Giuseppe o King Lear, letteratura, libri, narrativa, NOTIZIE, promo culturale, recensioni, romanzi, segnalazioni, società e costume, spettacoli, video e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Resident Evil: Retribution John Shirley, il Cavaliere del Cyberpunk (recensione di Giuseppe Iannozzi) – multiplayer.it edizioni

  1. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Uè, voglio commenti.
    Guardate che se non fate i bravi vi mando il tyrant a casa e poi vediamo che succede. 😉

    Buon Resident Evil a Tutt*

    beppe

    "Mi piace"

  2. Felice Muolo ha detto:

    Bona la Milla.

    "Mi piace"

  3. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Se ti piace Milla, vecchio Felice sporcaccione :-D, gurada che la trovi anche sulla copertina del libro in posizione molto provocante, con tanto di tuta in latex. 😉

    "Mi piace"

  4. Pingback: Resident Evil Retribution e John Shirley, il Cavaliere del Cyberpunk | Cyber-Punk | Scoop.it

  5. Pingback: Resident Evil e John Shirley, cavaliere del Cyberpunk | Fantascienza | Scoop.it

I commenti sono chiusi.