Narrativa e Letteratura Araba con Federica Pistono

Narrativa e Letteratura Araba

con Federica Pistono

a cura di Giuseppe Iannozzi

Federica Pistono

Federica Pistono

Leggi lo Speciale sulla Letteratura Araba

http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_iannozzi21.htm

“L’altra cosa” di Ghassan Kanafani

http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_L_ALTRA_COSA.htm

“L’innamorato” di Ghassan Kanafani

http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_L_INNAMORATO.htm

“Primavera nella cenere” di Zakariyya Tamer

http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_PRIMAVERA_NELLA_CENERE.htm

“Il tuono” di Zakariyya Tamer

http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_IL_TUONO.htm

“Uomini e fucili” di Ghassan Kanafani

http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_UOMINI_E_FUCILI.htm


il sito ufficiale di Federica Pistono

http://www.narrativaaraba.com/

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in attualità, autori e libri cult, casi letterari, consigli letterari, critica letteraria, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe consiglia, interviste, letteratura, libri, libri di racconti, narrativa, NOTIZIE, promo culturale, rassegna stampa, recensioni, romanzi, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Narrativa e Letteratura Araba con Federica Pistono

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    post veramente veramente interessante ho letto tutti i link mi ha colpito particolarmente il libro “Il tuono” Penso che leggere autori di varie culture sia molto importante.
    cinzia

    "Mi piace"

  2. orofiorentino ha detto:

    Adesso, con calma me li guardo tutti. Scusa l’assenza ma sono stata malata. Sul mio blog ho postato scritti di anni indietro:
    Un abbraccio grande Beppe.
    Che fine ha fatto Lord Ninni? é un mese che non lascia tracce sul suo blog e questo mi preoccupa. Spero stia bene e sia solo all’estero: Anche quando era a Damasco mandava un piccolo like, almeno sapevo che c’era.
    Ancora ciao Beppe, con affetto
    Giovanna

    "Mi piace"

  3. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Così avrei letto, di conseguenza, anche la mia intervista a Federica Pistono oltreché le recensioni ai libri da Lei tradotti.
    In caso te la fossi persa l’intervista, è anche qui:

    https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2012/08/02/federica-pistono-letteratura-araba-occidente-e-mondo-arabo-a-confronto-alla-scoperta-di-ghassan-kanafani-e-zakariyya-tamer-intervista-a-federica-pistono-cicorivolta-edizioni-a-cura-di-giusepp/

    La cultura è libertà.
    Questi scrittori, come Ghassan Kanafani e Zakariyya Tamer hanno combattuto, con la penna, nel nome della libertà. Non è poco, se pensi che Ghassan Kanafani (http://it.wikipedia.org/wiki/Ghassan_Kanafani) per le sue idee ha perso la vita in un attentato a soli 37 anni, insieme al nipote.

    Conoscere la cultura di un popolo significa essere liberi dai pregiudizi.
    Si fa spesso l’errore, e non è un rimprovero a te rivolto, Cinzietta, di pensare che il mondo arabo sia quello che ci fanno vedere certi film americani: così non è. Ghassan Kanafani ci fa un ritratto del suo paese. Lo sapevi che è stato anche portavoce del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina?

    E’ veramente importante leggere per poter essere liberi. Io per primo ho ancora moltissimo da imparare e non mi stanco mai di imparare, perché è il solo mezzo per essere liberi e pensare con la propria testa.

    Bacioni

    beppe

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Mi spiace tu sia stata malata: spero si sia trattato solo d’un malanno di stagione.

    E’ impegnato. Come ben sai è un giornalista impegnato come reporter di guerra.
    Probabile che non ci siano connessioni internet dov’è al momento.

    Guarda pure con calma i link che ho portato qui in evidenza: sono molto importanti, tanto più che parlano anche di guerra.

    Un caro abbraccio

    beppe

    "Mi piace"

  5. orofiorentino ha detto:

    Grazie Beppe, ora me li guardo con calma. Grazie per le notizie su Lord Ninni, l’importante è che stia meno peggio.
    Un abbraccio Giovanna

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.