Nessuna colpa in te. Poesie erotiche per Vany

Nessuna colpa in te

Poesie erotiche per Vany

Giuseppe Iannozzi

a Vany
che è la mia Bimba ideale

Nessuna colpa in te

Hai dimenticato
che qui qualcuno
seppur solo soletto
ti vuol bene
con quel coraggio
che mai ti ha confessato

Ma quale colpa, quale
potrei portarti mai?

L’invidia mia
onda su onda
scivola via,
affogando
il quel mare
che ogni giorno osa
carezzandoti
sempre là dove
a me mai è permesso

Balla per me

Ogni amata di ieri
perduta e seppellita
Però adesso io ho te,
ho te che commuovi me

Balla Bella mia,
e non mi tradire, no,
non mi perdere mai
almeno tu
Balla invece per me
Balla per me,
per me che credo in te
Balla per me
che piango e canto per te

Balla per me
che mi pianto in asso
e mi faccio di sasso,
statua di sale ai tuoi piedi
Balla, balla l’infinito per me
Balla, Bella mia, balla…

Balla, balla per me
fino a cader lenta lenta,
come piuma di stanchezza,
fra le mie braccia
con dolcezza

E balla, balla ancora per me
Balla, gattina mia bella
Balla per me, mia bella bruna
Balla per me perché lo sai
che bene voglio solo a te

Balla e la bocca sfiorami
una due tre… mille volte,
timida in punta di piedi,
col sorriso tuo di vergini rose

Balla per me perché lo sai
che bene voglio solo a te
Solo a te che balli per me
Solo a te che balli per me
Solo a te che balli per me

Non so bene perché

Romantica Vany
& Giuseppe Iannozzi

Verdi alberi colgo
e rosse rose anche,
e sbocciar le vedo
per me e per tutti,
e tra me e me penso
che il mondo incanto
di meraviglie.

Nel cielo blu,
fra timide nuvolette
per un giorno di luce,
pian pianino affogo.
Poi oscura la notte
a me si presenta,
e tra me e me penso
che il mondo incanto
di meraviglie.

Dell’arcobaleno
i colori su volti e vestiti
degli amici miei,
però sì triste il mio dì:
come posso pensar
all’incanto del mondo
con cuor del tutto lieto?

Garrule le risa dei bimbi,
ingenuo il gioire loro per un niente,
ma un domani anch’essi capiranno
che una volta grandi nulla dura a lungo.
Tanto tanto sconsolante,
così tra me e me più non penso
che il mondo incanto
di meraviglie.
Non so bene perché
ogni cosa così destabilizzante:
è che il mondo non mi piace più,
è che mi manchi tu.

La Luna occhieggia fortuna

Romantica Vany & Giuseppe Iannozzi

In un cielo di stelle colmo
la Luna piena occhieggia fortuna:
par quasi ritragga il volto tuo amato.

Prepotente risacca risale dal mare,
tu solo sei l’uomo da baciare.

Vero è che in questo silenzio
che tutto avvolge e travolge
i nostri cuori solamente
battono all’unisono, seguendo
dell’onda il ritmo incessante.

Cercammo e cercammo a lungo
la notte con le sue tante stelle;
e infine ne avemmo piene le tasche,
in un angolo ai più sconosciuto
ci riparammo per amoreggiare
e di tanto in tanto un poco riposare.
Ma fulmineo risveglio di luce ci colse,
e una sirena i nostri sogni sfiorò
al nostro orecchio recando le nenie,
che sulla spiaggia le onde abbandonano;
e subito fu pioggia di frammenti di stelle
che sulle nostre nude anime l’oro recò.

Buon ferragosto cantarono in coro
lucciole e grilli facendo i capricci
per regalarci ore infuocate, tuffi di stelle
e fioriture leggere di favole d’amore.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte e cultura, Beppe Iannozzi, biogiannozzi & RomanticaVany, cultura, eros, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, NOTIZIE, poesia, sexy, società e costume, Viola Corallo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Nessuna colpa in te. Poesie erotiche per Vany

  1. romanticavany ha detto:

    Ed è talento vero il tuo, indulgi sbirciando nella credenza o ispezionando briciole o ricami di tovaglia;
    ed è così che ti escono le parole dando senso e valore al sentimento puro e pulito che a me ti lega, i tuoi pensieri sono affinati e gentili,il contenuto poetico molto elevato ed è così che ti ergi in alto.
    Grazie!! 😉

    BacettTTi e LeKKatine 😉
    ♥ vany

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Diciamo che di tanto in tanto una bella bimba, tenera e dolce come te, mi ispira. Che cos’è poi la poesia se non l’enucleazione dei sentimenti, della parte dalla più nobile di noi.

    Ma è bene sottolineare e più che doveroso che due sono 4mani, poesie scritte da te e me.

    ♥ ♥ ♥

    Qui ha piovuto un pochetto. 😉

    BaceTTYnY e LeKKatYne piovigginose, MYa GattYna IndYfesa,

    orsetto di VaNY

    Mi piace

I commenti sono chiusi.