Honolulu Baby di Alessandro Agostinelli. L’altro volto delle Hawaii | recensione di Giuseppe Iannozzi | Vallecchi editore

Honolulu Baby

Alessandro Agostinelli

L’altro volto delle Hawaii

di Giuseppe Iannozzi

Vallecchi editore

Honolulu-baby

vallecchi-editoreSiamo alle Hawaii, che non sono quelle di Magnum P.I., paradiso di sole palme e belle donne. Dimenticate dunque le Hawaii che avete visto con gli occhi del personaggio Thomas Sullivan Magnum IV. Le isole hawaiane sono tutt’altro. Sono un fascinoso mistero ancora tutto da scoprire. Limitarsi ai palmizi e alle spiagge blu è riduttivo, se non addirittura sconveniente: il perché è presto detto, l’arcipelago dell’Oceano Pacifico non è possibile ridurlo alla visione egocentrica di James Cook (che fu forse il primo esploratore europeo a posare il suo piede in Paradiso).

Honolulu Baby, non un semplice diario e nemmeno una guida convenzionale: Alessandro Agostinelli conduce per mano il lettore a scoprire il folklore, l’unicità di questo Paradiso, talvolta ricco, altre ancora povero ma sempre forte di tradizioni che, a dispetto di tutto e tutti, sono ben lungi dal morire. Agostinelli racconta, giorno dopo giorno, le sue passeggiate e lo fa con un piglio narrativo estremamente scorrevole, senza mai scadere in inutili prese di posizione da intellettualoide dell’ultima ora. Con estrema schiettezza l’autore racconta invece la quotidianità dell’arcipelago, e soprattutto il vivo folklore delle isole hawaiane che si amalgama, come per magia, a una realtà più tecnologica e specializzata in grandi architetture futuristiche.

Ogni pagina di diario è un racconto a sé, un racconto di viaggio che svela la bellezza e le contraddizioni hawaiane che eppur ci sono: ecco dunque che al suono dell’ukulele e al mito di Marilyn Monroe – che nell’aria aleggia -, d’improvviso, da un angolo di strada, da un mercatino, da un negozio locale, fanno la loro apparizione personaggi unici, umili, qualche volta un po’ stravaganti.
Come un Mark Twain o un Jack London dei giorni nostri, con un semplice acuto sguardo su persone e cose, Alessandro Agostinelli in Honolulu Baby smonta quei cliché che, nel corso degli anni, si sono imposti nell’immaginario collettivo riducendo le Hawaii a meno d’una pacchiana cartolina.

Honlolulu Baby. Avventure hawaiane di musica, surf, vulcani e chiari di lunaAlessandro AgostinelliVallecchi editore – collana: off the road – 170 pagine – ISBN : 978-88-8427-222-5 – Euro 9,50

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, casi letterari, critica, critica letteraria, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, narrativa, NOTIZIE, promo culturale, saggistica, segnalazioni, società e costume, storia odierna e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.