testamento contro, XXXI (violenza sulle donne) | di Iannozzi Giuseppe aka King Lear

testamento contro XXXI

di iannozzi giuseppe aka king lear

XXXI.

violenza sulle donneMeno di fiera da bestiario
quell’uomo
che sulle donne leva le mani
menando al cielo peste offese
spogliandosi presto dei pantaloni
gridando che lui l’unico, il Padrone.

Dio o no, preghiamo perché mai noi
un domani uguali ai nostri padri,
vecchi coglioni pieni di fascista boria.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, poesia, società e costume, violenza, violenza sessuale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a testamento contro, XXXI (violenza sulle donne) | di Iannozzi Giuseppe aka King Lear

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    è un argomento che ti è stato sempre molto a cuore e in modo realmente sincero lo si legge e percepisce anche qui….uno dei motivi per cui ti voglio bene.
    buongiorno Beppe
    cinzia

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Se c’è una cosa che odio con tutte le mie forze è la violenza sulle donne. A certi squallidi personaggi che usano violenza, lo sai, fosse per me finirebbero tutti impiccati per i coglioni senza né “se” né “ma”.

    Bacione

    beppe

    Mi piace

I commenti sono chiusi.