Verso la luce di Andrey Djakov – multiplayer.it edizioni – recensione di Iannozzi Giuseppe

Verso la luce
Andrey Djakov

multiplayer edizioni

di Iannozzi Giuseppe

Andrey Djakow - Verso la luce

Andrey Djakow – Verso la luce

Verso la luce di Andrey Djakov (Multiplayer.it edizioni) è un romanzo di fantascienza avventurosa allo stato puro: non sono presenti nella scrittura di Djakov elementi fantareligiosi o fantapolitici, siamo dunque di fronte a una avventura adatta a tutti i bambini, dai 3 ai 99 anni.

Il plot narrativo adottato da Djakov è estremamente semplice: dopo lo scoppio della 3a Guerra Mondiale, il mondo non è più vivibile a causa delle radiazioni. I pochi sopravvissuti hanno trovato scampo sottoterra, ma la loro esistenza è ridotta a una condizione di barbarie. Eppure c’è chi ancora sogna che un’isola felice sulla Terra debba pur esserci, un’isola che non sia stata contagiata dalla furia pazzoide delle bombe. Gleb è fra quanti immaginano una vita nuova alla luce del sole, senza più mostri e maschere per respirare.

Gleb è un ragazzino, un orfano che non ha niente, come quasi tutti del resto: l’unico ricordo che ha di suo padre è un accendino, uno di quelli che prima della 3a guerra andavano molto di moda. Presso la piccola comunità dove vive, un bel giorno arriva lo stalker Taran: questi nota subito il giovane. Per motivi che non dice s’interezza al ragazzo e lo compera, affinché lo accompagni nel suo viaggio.

Verso la luce di Andrey Djakov è un romanzo di formazione in chiave avventurosa in un contesto post nucleare: lo stalker Taran e il giovane Gleb dovranno affrontare le insidie del mondo di fuori, devastato e sotto il dominio di aberranti e non poco ferali mutazioni genetiche. Anche Verso la luce fa parte dell’universo narrativo di Metro 2033.

Note su Metro 2033 Universe:

In Metro 2033: dopo una catastrofe nucleare, i sopravvissuti si trovano a vivere nelle gallerie della metropolitana di Mosca. Ogni stazione diventa uno stato, lo sfondo perfetto per storie e viaggi avvincenti.

Nata come un’esperienza interattiva sul web nel 2002, dopo essere stato d’ispirazione ad un videogioco (THQ 2010), e dopo aver raggiunto le 300 mila copie vendute solo in Europa, tradotto in 35 lingue, ora le ambientazioni post‐apocalittiche dei romanzi di fantascienza di Glukhovsky diventano un modello da internazionalizzare.

Tutte le informazioni sui romanzi della saga pubblicati in Italia sono ora disponibili in un sito dedicato: www.metro2033universe.it

Leggi un estratto on line qui

Verso la luce. Metro 2033 Universe – Andrey Dyakov – Multiplayer.it Edizioni – Codice EAN: 9788863551723 – prezzo: € 15,00

Leggi anche:

Tullio Avoledo – Le radici del cielo. Metro 2033 Universe – intervista a cura di Iannozzi Giuseppe

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, autori e libri cult, casi letterari, consigli letterari, critica, critica letteraria, cultura, editoria, fantascienza, fantasy, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, narrativa, promo culturale, recensioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Verso la luce di Andrey Djakov – multiplayer.it edizioni – recensione di Iannozzi Giuseppe

  1. orofiorentino ha detto:

    Non amo questo genere ma mi hai incuriosito positivamente. Lo comprerò

    Ciao Beppe
    Giovanna in graticola!

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    E’ più che altro una avventura, una storia, una inaziazione alla vita d’un giovane orfano in un contesto post bellico. Non ci sono implicazioni fantascientifiche particolari, per cui, a mio avviso, è una lettura adatta a tutti, indipendentemente dal fatto che si ami la SF o no.

    Pure io in graticola. 😉

    Fresca serata

    beppe

    "Mi piace"

  3. orofiorentino ha detto:

    Io sono al punto …che ormai sarei da girare !!!!!!!

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.