Enrico Ruggeri. Il suo lamento corre in Rete

Enrico Ruggeri. Il suo lamento corre in Rete

di Iannozzi Giuseppe aka King Lear

Enrico Ruggeri: “Tutti i cantanti sono soliti snocciolare cifre quasi sempre gonfiate sulle loro vendite. Io invece voglio essere sincero: il mio nuovo cd non sta andando bene. Tutti mi fanno i complimenti, tutti dicono di averlo ascoltato, ma le vendite sono molto più basse della mia media. Mi sembra strano proprio in un momento in cui grazie a facebook e twitter ho instaurato un rapporto continuativo e cordiale con decine di migliaia di persone. Non posso pensare che tutti questi miei amici vogliano solo interagire con me senza aver voglia di sentirmi cantare. E non voglio pensare che tutte queste persone lo abbiano scaricato illegalmente”.

Gli si potrebbe rispondere: Né Facebook né Twitter sono Dio o la sua lunga mano. Per quanto uno possa esser personaggio pubblico più o meno osannato dal grande pubblico, un qualsivoglia social network non gli serve per aumentare sul serio la sua popolarità; però essere in Rete di certo serve a raccogliere molte adulazioni, perlopiù false e interessate.

Ieri, per conoscere una star, si dovevano fare i salti mortali, oggi non più, non c’è più mistero: basta un click o due e chiunque è in grado di trovare la tua star preferita in Rete; ma il più delle volte si entra in contatto con un fake o un amministratore che gestisce, per conto del VIP, il forum od i suoi profili sui social network più quotati.

Apparire (o far finta di apparire) in pubblico, sette giorni su sette a più o meno tutte le ore, rende tutti uguali a tutti.
Grazie a Internet chiunque oggi può ritagliarsi i suoi personalissimi 15 minuti di fama.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in dichiarazioni, gossip, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, internet, musica, riflessioni, web e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.