Angeli e Bimbe – di Iannozzi Giuseppe aka King Lear

Angeli e Bimbe

di Iannozzi Giuseppe aka King Lear

Amicizie esaurite

a Isabella Difronzo

Perché non volete tenerle compagnia?
Ha sofferto solitudine così a lungo
Scusate vostra indifferenza
con masticato dire “amicizie esaurite”

In tanti le avete assicurato
che lei Angelo Azzurro
Allor perché vi tirate indietro
come chi scagliata la pietra
nasconde poi la mano
in prima tasca aperta?

Non vedete forse il muto pianto
che gli occhi le han gravato?
Una bambina, giusto una bambina
che sfoga lacrime di donna
nascondendo la fragilità
nella fragilità d’una mano
portata sul volto incantato

Perché vi ostinate
a dire “amicizie esaurite”?
Perché questa umiliazione?
Angelo Azzurro tace,
ma dentro ci sta male
E voi, voi come state?

Rondine

ad Angelika Karamella
che mi stuzzica le fantasie

Mangiava liquirizia
Lei diceva “Sai, la dieta!”
Non le credevo, Dio, certo che no
Però c’era un però,
baciarla mi dava un sapore strano

Nuda era più bella che mai
Non sapevo
se amavo di più il suo corpo o…
o quel suo modo buffo
di riempirmi di schiaffi
una volta giù a letto

Lei andava con le rondini
Non sapevo mai
quando l’avrei trovata al posto suo
a rammendare le lenzuola
con le sue piccole piccole mani

Lei mangiava liquirizia,
poi a mezzanotte mi baciava
e per la notte ero in sua balia,
un cuscino maltrattato e felice
di finir male

Lei l’aveva sempre vinta su me
Il tipo duro non la eccitava
o forse sì, non me l’ha detto mai

Lei mangiava liquirizia
“Per la dieta, sai!”
Poi mi canzonava “Scrivi una poesia,
non ti far pregare, scrivi una poesia,
le ali d’una farfalla con le tue mani”
E mi dava la schiena nuda, offesa
o forse no, non l’ho capito mai

Lei mangiava liquirizia,
a letto mi sbatteva, mi graffiava,
e del mio sangue e delle mie lacrime rideva,
cacciandosi poi in cucina nuda…
nuda e appetitosa più che mai

Poco di buono

a Vany,
Piccola Peste e Angioletta

Ho paura, o no
C’è però che adesso
non è più tempo di tacere
Hai messo a nudo il gioco,
son quel dongiovanni
che temevi

Bambina, ho sol bisogno
d’un motivo per soffrire
Bambina, fammi male
L’amore è così volubile,
oggi c’è e domani sfuma alto
nelle spire d’una sigaretta

Son quel poco di buono
che ti ha sempre detto papà
Con me, sì, staresti male
Ma oggi fai tu del male a me,
ogni volta che dimentichi
con la tua parola
d’eccitare l’immaginazione

Ho paura, o no
C’è però che adesso
non è più tempo di dormire
Hai messo a nudo il gioco,
son proprio io il poco di buono
che da te merita una lezione…

La Maschera

di RomanticaVany e Iannozzi Giuseppe aka King Lear

Nuda la maschera giace:
beffarda, ben cela
il falso suo rovescio pensiero.
L’indicibile suo volto
tra me e te or s’insinua,
sì tanto simile
a un terza persona;
e muta spia
azioni e nostri ardori.
Interroga forse i cuori?
O col muto suo aspetto
vuol in noi insinuar sospetto?
Chi vuol essa ancor incantare?

Ancora accenni
di mani nelle mani,
di labbra su labbra,
di piaceri su piaceri:
così io spero
nutrendo fede
che nessuna maschera
possa il nostro destino
comandare. Non mio il desio
di veder il volto nascosto
che d’inganno si nutre
nel bene e nel male
certamente.
Oltre mi spingo io
allontanando il muto suo sguardo,
sfogliando petali di sorrisi
tenendo vivo ugual verso
sicura che la Poesia ch’è nostra
vivida ha in seno la fiamma.

Tutto, oltre le parole
all’orecchio sussurrate,
ha un senso
bello e infinito.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amicizia, amore, arte e cultura, cultura, eros, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, poesia, Viola Corallo e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Angeli e Bimbe – di Iannozzi Giuseppe aka King Lear

  1. romanticavany ha detto:

    Grazie King, tu sei molto generoso.
    1 Morsetto
    ♥ vany

    "Mi piace"

  2. romanticavany ha detto:

    E’ l’ultimo giorno di carnevale, così me ne stavo sola soletta , ho pensato che per farti sorridere posso offrirti per un sorriso pane e nutella innaffiati da gazzosa anche se virtualmente.
    Buonanotte 😉
    1 bacetto
    vany

    "Mi piace"

  3. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Io sono generoso perché tu sei la mia Regina, la mia uniKa Regina.

    Ora ‘sta a letto, sotto le coperte. Riposa e stringi a te l’orsetto di peluche che ti ho regalato. Fa’ finta che sia io. Mi puoi anche picchiare sulla capoccia, tanto sono morbido morbido e male non mi faccio. E anche se di tanto in tanto mi maltratti a me sta bene così, perché sei tu la Regina del mio cuore. ♥ ♥ ♥

    lekkatine e morsetti, dolce Bimba mia bella, mia uniKa Regina

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

  4. romanticavany ha detto:

    Carnevale vecchio e pazzo

    Carnevale vecchio e pazzo
    s’è venduto il materasso
    per comprare pane, vino,
    tarallucci e cotechino.
    E mangiando a crepapelle
    la montagna di frittelle
    gli è cresciuto un gran pancione
    che somiglia ad un pallone.
    Beve, beve all’improvviso
    gli diventa rosso il viso
    poi gli scoppia anche la pancia
    mentre ancora mangia, mangia.
    Così muore il Carnevale
    e gli fanno il funerale:
    dalla polvere era nato
    e di polvere è tornato.

    Gabriele D’Annunzio

    Lekkatine fritellose 😉 ♥ vany

    "Mi piace"

  5. romanticavany ha detto:

    Opsssssssss……..frittellose 😉

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Bella mia,
    dimmi ora
    se dell’uomo ami
    la calvizie,
    o se tuo desio
    è di strappargli
    gl’ultimi peli
    che in testa
    han resistito
    con pazienza
    e insperata forza
    alle intemperie
    del tuo amore

    Non tacere,
    io ti prego!
    M’è gran grattacapo,
    questo te lo giuro
    Di questo passo
    finirò presto pazzo
    a far compagnia
    a quel D’Annunzio
    bell’e mummificato
    al Vittoriale

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

  7. Felice Muolo ha detto:

    Lei andava con le rondini….

    complimenti, piaciuto moltissimo.

    "Mi piace"

  8. romanticavany ha detto:

    Alle 20,30 andrò alla funzione delle ceneri sai come dice il sacerdote vero?
    Se non ricordi dice un pressapoco così :«Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai»
    Dirò una preghierina per te.
    Buonanotte!!
    ♥ vany

    "Mi piace"

  9. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Prega per me, prega per me. Forse qualcuno lassù o laggiù ti sentirà. Più probabile laggiù. 😀

    ♥ Dolce notte, Regina VaNY

    orsetto tuo

    "Mi piace"

  10. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ne sono felice. E’ una poesia che ho scritto su due piedi. Le bimbe mi offrono tanta ispirazione. 😉

    "Mi piace"

  11. Felice Muolo ha detto:

    Beato te, ne conosci di belle bimbe…

    "Mi piace"

  12. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Non ti lamentare, Felice caro… son pronto a scommettere che di belle bimbe ne conosci più tu che io 😉

    "Mi piace"

  13. isabelladifronzo ha detto:

    Grazie King…
    Inconsapevolmente, hai azzeccato perfino la foto giusta e le giuste sfumature di colore.

    Grazie mille
    Baci, buon fine settimana

    "Mi piace"

  14. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Is@bella, di niente. E’ solo un piccolo omaggio per ringraziarti della tua amicizia, che è preziosa, molto preziosa, tanto più che le tue amicizie par proprio siano esaurite. 😉 ♥

    Ho azzeccato anche i colori di questa manipolazione fotografica? Ma allora sono proprio bravo.

    Un bacione con lo smack, cara Isa che sei Bella

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.