George Michael è a casa. Commosso, ringrazia medici e fan

George Michael è a casa

Commosso, ringrazia medici e fan

a cura di Iannozzi Giuseppe

George Michael a casa per il Natale, dopo 5 settimana passate in ospedale a causa di una polmonite atipica contratta in Svizzera. L’artista ammette d’esser stato tra la vita e la morte per due settimane; ringrazia di cuore i dottori che lo hanno curato, che gli hanno salvato la vita.

George Michael è finalmente a casa, in Gran Bretagna, tra i suoi affetti. Dimagrito ma felice, non manca di regalare sorrisi alla stampa. “Questo è stato il mese peggiore della mia vita” (“This has been the worst month of my life”), dichiara l’artista: “Ma sono incredibilmente fortunato a trovarmi qui. Abbiamo sminuito la cosa perché non volevo far preoccupare troppo i miei fan… Sono ancora molto debole ma di ottimo spirito”. Visibilmente emozionato e un po’ affaticato, spiega: “Voglio ringraziare dal profondo del mio cuore tutti coloro che mi hanno mandato messaggi di conforto e che si sono fatti sentire vicino. Li ringrazio perché mi hanno aiutato, sono stati giorni molto difficili. Ringrazio tutti i medici e il personale dell’ospedale dove sono stato curato perché mi hanno salvato la vita”.

Un giornalista, prima che l’artista rientri in casa, gli chiede se questa brutta esperienza lo ha in qualche modo cambiato. George risponde subito: “Assolutamente si, ti cambia la vita. Veramente. Sono un uomo nuovo ora…”.
George Michael ha anche annunciato che il concerto, che si sarebbe dovuto tenere il 26 ottobre alla Royal Albert Hall di Londra, avrà luogo il 21 maggio 2012.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in cronaca, esteri, fotogallery, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, musica, NOTIZIE, video e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.