Alessandra Mussolini insulta Monti e non solo

Alessandra Mussolini
insulta Monti e non solo

a cura di Iannozzi Giuseppe

Alessandra Mussolini, nipote del Duce Benito Mussolini giustiziato a Piazzale Loreto mediante fucilazione e poi impiccato per i piedi insieme all’amante Claretta Petacci il 28 aprile del ’45, non sa tenere la bocca chiusa. Nel corso della trasmissione Coffeebreak del 13 dicembre 2012, la Mussolini attacca Fini e Casini, ma anche i magistrati. Non contenta si scaglia contro Mario Monti insultandolo: “è un ignorante, di lui si vedono solo le mani”. Il neopremier Monti, oggi 14 dicembre, ha ribadito che “non pagheranno i soliti noti”.

La Mussolini conduce la sua personalissima battaglia contro i tagli, che il popolo italiano tutto si aspetta nei confronti dei Parlamentari italiani che a tutt’oggi percepiscono qualcosa come 14.000 Euro, una cifra enorme, esagerata, fuori da ogni misura. I Parlamentari italiani sono strapagati: nell’Unione Europea solo i nostri percepiscono così tanto. La Mussolini non intende rinunciare ad essere strapagata e lo ha fatto ben capire attraverso le colonne del settimanale Anna: “E’ come se ci mandassero nudi per strada. Poi è ovvio che uno si ammala, prende l’influenza, si aggrava, arriva la polmonite e quindi… Già lo stop ai vitalizi è un’istigazione al suicidio, figurarsi ora. Per i cittadini soffriamo ancora poco. Vogliono vederci soffrire ancora di più. Se abbassassero i nostri stipendi a 1000 euro al mese, la gente ci vorrebbe vedere prendere 5oo euro”.
La Mussolini (Pdl) spara poi contro il neoministro Fornero: “Si è commossa perché ha avuto una crisi isterica. Anzi una commozione cerebrale”.

Noi italiani dovremmo continuare a foraggiare, attraverso sempre più esose e inique tasse, una parlamentare come la Mussolini?

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, NOTIZIE, notizie italia, politica, politici, querelle, rassegna stampa e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Alessandra Mussolini insulta Monti e non solo

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    per quanto riguarda la questione stipendi ecc ecc sai la mia opinione..concordo con te ma onestamente non mi va proprio di sprecar parole per difendere Monti,fini,casini e tanto meno la Fornero…comunque tanto non si abbasseranno nulla…ci stanno solo tenendo buoni…
    cinzia

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Alla fin dei conti sì, ti do ragione, ci stanno prendendo solamente per i fondelli.

    buondì, Stregaccia 😉

    beppaccio

    Mi piace

I commenti sono chiusi.