Zucchero Fornaciari. Il suono della domenica. Il romanzo della mia vita

Zucchero Fornaciari
Il suono della domenica

Ha venduto più di cinquanta milioni di dischi. Ora Zucchero Fornaciari racconta in un libro la sua vita. E la musica che l’ha accompagnata. Il suono della domenica (Mondadori), così si intitola questa autobiografia (il sottotitolo recita: Il romanzo della mia vita) che, a suon di soul, di blues e di rock’n’roll, ripercorre un’esistenza fatta di musica e di tanti ricordi.

Il racconto parte con il mondo antico (siamo negli anni ’50) delle campagne intorno a Reggio Emilia e poi si dipana, senza tralasciare nessun lato oscuro, tra epopee musicali, sessuali e ricerca delle radici. Dal giradischi a Woodstock, da Aretha Franklin a Una rotonda sul mare, il romanzo si trasforma in colonna sonora evocativa a ogni titolo di capitolo. Finché il sound dionisiaco di questo geniale musicista dalle fiere origini veraci, si distende nel suono dolce della domenica, sperduto nella memoria.

Il suono della domenica. Il romanzo della mia vita – Zucchero Fornaciari – Mondadori – Collana ingrandimenti – 1ma edizione novembre 2011 – pagine 293 – prezzo: € 19,00

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, comunicati stampa, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, narrativa, promo culturale, romanzi, segnalazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Zucchero Fornaciari. Il suono della domenica. Il romanzo della mia vita

  1. vanessa ha detto:

    A me non piace Zukkero è bavoso.
    😉 vany

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Non è bavoso Zucchero. E’ solo che tu non lo capisci. E’ un grandissimo CANTAUTORE, un grandiSSimo bluesman.

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

  3. cinzia stregaccia ha detto:

    bravo si ma ha ragione Vany è bavoso ahahahahaha
    un libro….va beh..
    ciao ragazzi 🙂
    cinzia
    Vany io non riesco ad entrare nel tuo blog o meglio vedo solo un casino ahahaha

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ma perché dite così. 😦
    Non capite proprio niente. Più un uomo è dolce e più voi fingete di non capirlo. Siete cattive.
    Ma come dice Zucchero, per fortuna, ci sono anche donne con i marroni quadri.

    Dovreste ascoltare invece di condannare.

    E’ il romanzo della vita di Zucchero. Un gran bel romanzo, dove Zucchero Sugar Fornaciari racconta di sé, della sua passione per il blues, le difficoltà avute all’inizio portando il blues in Italia, la sua vita privata, gioie e dolori, e parla anche di religione e di fede. L’avreste mai detto voi? Mai giudicare dall’apparenza.

    beppe

    "Mi piace"

  5. Pingback: Zucchero Sugar Fornaciari – Papà perché | Iannozzi Giuseppe aka King Lear

I commenti sono chiusi.