La minaccia mussoliniana del Cavaliere: “Voglio vedere in faccia chi prova a tradirmi”

La minaccia del Cavaliere:

“Voglio vedere in faccia chi prova a tradirmi”

di Iannozzi Giuseppe

7 nov 2011 – Berlusconi, al telefono con Libero: “Domani si vota il rendiconto alla Camera, quindi porrò la fiducia sulla lettera presentata a Ue e Bce. Voglio vedere in faccia chi prova a tradirmi. Non capisco come siano circolate le voci delle mie dimissioni, sono destituite di ogni fondamento. Non siamo attaccati alla cadrega (sedia in lombardo, ndr) e sono convinto che domani avremo la maggioranza, per fare le riforme che anche l’Europa ci chiede e che servono a rilanciare l’economia”.

E’ forse questa l’ultima minaccia mussoliniana del Cavaliere? Otterrà domani 8 novembre, per l’ennesima volta, un nuovo voto di fiducia? E se sì, con quali mezzi? I bene informati parlano di una maggioranza risicata: forse 304 fedeli contro quella che fu solo l’altro ieri una maggioranza assoluta di 316.
In ogni caso c’è il serio rischio che il Cavaliere porti, dopo le veline in Parlamento – per quello che si è rivelato il più disastroso governo italiano dal ’47 in poi -, una nutrita schiera di becchini e serial killer da incoronare in fretta e furia parlamentari, affinché facciano piazza pulita…

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in dichiarazioni, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, NOTIZIE, opinionismo, politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.