Potrà questa bellezza rovesciare il mondo? – di Iannozzi Giuseppe

Potrà questa bellezza rovesciare il mondo?

di Iannozzi Giuseppe

I. – Potrà questa bellezza assassinare il mondo?
Un bel cadavere conta più d’un’anima linda
senza gloria né peccato

Ho fatto un sogno
e fra i morti c’eri anche tu
Il prete danzava nudo sulla tomba
Con la lingua serpentina ti faceva segno
che il momento era venuto
Hai dunque capito
che non saresti stato perdonato,
i tuoi crimini su un piatto d’argento
e tutte le medaglie sul campo conquistate
buttate a cani e porci nel Culo dell’Inferno

II. – Avevi un vestito bello
ridotto all’osso
Nata per far la puttana
non hai mai desiderato altro
La poesia ti faceva orrore,
per questo hai deciso di buttar alle ortiche
la mia macchina per scrivere
Hai detto
che ce l’avremmo fatta in un modo o nell’altro
Non avevi però previsto
che dal Sacro Triangolo ne saresti potuta uscire
a gambe all’aria, giù dalla tromba delle scale

Potrà questa bellezza fottersi il mondo?
Il primo prete te lo sei sbattuto
con il cervello sodomizzato di LSD,
il secondo perché non reggevi più il peso
di portare la valigia di stazione in stazione

III. – Giù al camposanto ebrei e negri sono in pianto,
ognuno alla propria maniera;
ma tu non vedi oltre la punta del tuo naso,
credi ancora che il telefono squillerà
per annunciarti che domani sarà bel tempo

Hai insistito per avere il fallo di Coltrane,
ma sei rimasta delusa quando hai capito
che non avresti potuto portargli via l’anima

Potrà mai una nuda Fata
in un trasparente bicchiere di champagne
scopar via tutta la bruttezza che c’è qui?

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, poesia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Potrà questa bellezza rovesciare il mondo? – di Iannozzi Giuseppe

  1. vanessa ha detto:

    Puttana curiosamente, è un appellativo ironico con cui spesso gli uomini descrivono la loro ex per via delle corna.
    Quello della puttana non è, come erroneamente si pensa, il mestiere più antico del mondo; Il mestiere più antico del mondo è infatti il politico. Perché? Come immoralità, il politico e quasi peggio e salva sempre la faccia.
    Cmq. spiritosa questa tua pagina, forte la foto con gli straluccichini.
    BuonGiorno orsetto ubriacone di una fata nuda!! ;)!!!!
    ♥ vany

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Sai che l’hai detta proprio giusta? Penso anch’io che uno dei mestieri più vecchi del mondo sia quello di essere o di fare il politico, non a caso il politico si dà via per niente dalla notte del cucco. 😉 E’ una prosa poetica ironica sul malafassare che purtroppo imperversa in ogni ambito: cerco di prender le cose con ironia, perché forse questa è la sola cosa che ci salverà… anche se non salverà il mondo intero. 😉

    Che il politico salvi sempre la faccia mica vero però. Insabbia la verità, ma poi prima o poi viene fuori.

    Bambolina, metteresti anche tu gli straluccichini come Dita?
    Dài, saresti così tu la mia bella fata. ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY di te sempre più goloSo

    Mi piace

I commenti sono chiusi.