Luigi Pingitore. Tutta la bellezza deve morire – Hacca edizioni

Luigi Pingitore. Tutta la bellezza deve morire

Hacca editore

Tutta la bellezza deve morire - Luigi Pingitore

Tutta la bellezza deve morire - Luigi Pingitore

In una Costiera lontanissima dagli stereotipi turistici e riconsegnata alla sua potenza arcaica di rocce, sole, mare, un gruppo di ragazzi insegue il sogno della giovinezza che salva dalla miseria dell’età e della morte interiore.
Per i ragazzi fragili e ribelli di Tutta la bellezza deve morire la festa suprema è la perdita di sé nel corpo immenso del mare o nel corpo prossimo e inafferrabile del sesso, eppure, in maniera sotterranea, essi perseguono anche una magica forma di conoscenza, una conoscenza che dovrebbe accadere proprio in quel trionfo di luce e di salino che scioglie il pensiero e lo riporta alla quiete.
Ma non c’è quiete, per loro, e non c’è quiete per Pier, innamorato di Rimbaud e delle sue visioni, e in cerca del fantasma di una amica-amante che è forse il fantasma dei giorni felici. Ma Pier e i suoi amici non sono più una sola cosa con il mondo. Sono contemporanei, e scissi. Inseguono la Bellezza che porta in sé l’attimo che esita tra passato e futuro, ma sono coscienti del rischio della Bellezza solo come in sogno. E in quella Costiera in cui appaiono ancora gli dèi, li aspetta il risveglio, e la catastrofe.
La rivelazione è avvenuta? Sì, ma a costo della vita.
L’assoluta mancanza di riguardi della Bellezza nei confronti dei suoi perduti amanti: è questa la musica ossessiva, limpida e accesa che anima il romanzo di Pingitore, e che spinge la sua scrittura ad auscultare la voce misteriosa della giovinezza. Tutta la bellezza deve morirenon gioca con la vita, ma la affronta con l’intransigenza e l’innocenza di cuore di chi vuole possedere la verità in un’anima e un corpo. E non è per questo che si leggono e scrivono i romanzi?

Giuseppe Montesano

Luigi Pingitore vive e lavora a Napoli. Ha pubblicato nel 2005 il romanzo In the mood (Cadmo). Suoi racconti sono presenti nelle antologie I superdotati (Ad est dell’equatore) e Qui si chiama fatica (L’ancora del mediterraneo). Ha pubblicato il libro di poesia Perché la visione non si racconta (Oédipus). Sue poesie sono presenti in antologie e web-magazine. È sceneggiatore e regista.

Luigi Pingitore – Tutta la bellezza deve morire – Hacca edizioni – Pagine: 304 – ISBN: 978-88-89920-65-7 – Prezzo: 14,00

teaser 01 – http://vimeo.com/26635376

teaser 02 – http://vimeo.com/29738180

uscita prevista ottobre 2011

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, comunicati stampa, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, narrativa, promo culturale, segnalazioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.