I libri di Iannozzi Giuseppe. Novità e anticipazioni da avere per il vostro bene

I libri di Iannozzi Giuseppe

Novità e anticipazioni da avere per il vostro bene

Iannozzi Giuseppe

Cesare Battisti. Il fascista rosso – Giorgio Napolitano: “Non è accettabile che crimini come quelli commessi da Cesare Battisti siano dimenticati o peggio ancora assolti in considerazione di una loro indefinita e inesistente natura politica”.

Oggi Cesare Battisti è uccel di bosco in Brasile. Perché? Chi lo ha aiutato? Tra i suoi sostenitori in Italia: Valerio Evangelisti, Wu Ming, Sandrone Dazieri, Erri De Luca, Tiziano Scarpa, Loredana Lipperini, Pino Cacucci, Guido Chiesa, Christian Raimo… Perché queste persone difendono il fascista rosso a spada tratta? Credono sul serio nella sua innocenza? Parrebbe di sì. Quali sono i loro interessi in questa vicenda? A questi e a molti altri interrogativi qui si cerca di dare una risposta.

Acquista: http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/cesare-battisti-il-fascista-rosso/16544932

Il caso Marrazzo. Molte ombre e poca luce – Sono trascorsi due anni da quella notte brava (di via Gradioli) per l’ex governatore del Lazio Piero Marrazzo. Oggi 15 agosto 2011 Marrazzo rilascia una intervista fiume a Concita De Gregorio, subìto pubblicata dal quotidiano La Repubblica. L’ex governatore del Lazio cerca di giustificarsi. Marrazzo ammette d’aver sbagliato e chiede scusa: “Sconto il mio errore come è giusto”. Ma, sinceramente, non è abbastanza: chiedere scusa è facile, troppo facile sia in qualità di ex governatore del Lazio sia da uomo pubblico.

Acquista: http://www.lulu.com/product/ebook/il-caso-marrazzo-molte-ombre-e-poca-luce/16550762

A BREVE…

IL PRIMO FILOSOFO – un romanzo completo di Iannozzi Giuseppe

Incipit del romanzo

Un breve estratto

1mo capitolo bonus

2ndo capitolo bonus

Lascia detta la tua opinione qui

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, consigli letterari, controinformazione, cultura, editoria, editoria digitale, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, libri, promo culturale, saggistica, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a I libri di Iannozzi Giuseppe. Novità e anticipazioni da avere per il vostro bene

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    hihihhi vorresti mettere paura??? dai non serve i libri vanno letti perchè ne vale la pena..sono veramente interessata a qello su battisti speriamo arrivi presto..hai sentito vero? si sicuramente si…che domanda scema :))))sta per avere documenti definitivi e diventar cittadino del brasile…notte beppaccio un bacione anzi due, uno sai per chi nel caso avessi notizie.
    cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Lo vorrei, sì.

    Io dico che servirebbe. Un autore deve anche saper metter paura, per quello che scrive, perché colpisce e lo fa in profondo. Spero dunque di mettere addosso a qualcuno una giusta dose di paura.

    Lo so. Era ovvio. Ciò non toglie che Cesare Battisti è solamente uno sporco assassino e un coniglio. In Italia, ma anche altrove, nessuno se lo fila. Stia pure in Brasile e ci muoia.

    beppe

    "Mi piace"

  3. cinzia stregaccia ha detto:

    in realtà io mi riferivo unicamente alla foto per il resto credo tu ci riesca benissimo.
    buongiorno Beppe
    cinzia

    "Mi piace"

  4. cinzia stregaccia ha detto:

    me lo perdoni un OT? poi magari cancella comm. ho trovato sul cell un sms stamattina di un mio contatto di fb che mi dice di andare a leggere cosa hai postato da me..Che hai postato da me? sono quasi preoccupata ahahahaha ;))))))non riesco ad entrare in fb o meglio entro ma continua ad apparire un cartello che dice più o meno che è in corso un errore di riprovare..boh..
    ciao beppaccio buona giornata un grande abbraccio
    cinzia

    "Mi piace"

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Vuoi dire che non faccio paura in foto? :-)))
    Vabbe’, se faccio paura per quello che scrivo allora sono contento ancor di più. Mi piace provocare emozioni in chi mi legge, qualsiasi tipo di emozione: se non ne fossi capace, allora smetterei subito di scrivere, anche solo un pezzullo per la cronaca nera di paese.

    beppe

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Senti, non sono mai stato fiscale. 😉 Qualche volta, ma perché l’OT finiva su un post molto delicato. Questo non è uno di quelli. Credo stia al buon senso delle persone non lasciare OT, perlomeno non su quei post dove si parla di morti, di guerre…

    Credo che a questo punto tu abbia potuto leggere la nota su FB, quindi devo solo cominciare a sperare che la poesia ti sia piaciuta, perché è scritta di getto, anche se io preferisco dirla “una prosa poetica ispirata popolare” e non poesia.

    Un bacione e un abbraccio con cautela, per via del caldo mostruoso 😦 38 gradi per la miseria

    beppaccio

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.