L’osso di gomma. E segnalazioni novità editoriali firmate Iannozzi Giuseppe

L’osso di gomma

di Iannozzi Giuseppe

Cara Amica, sai qual è il problema coi ghiaccioli? Ti offrono un refrigerio che è soltanto temporaneo. Io oggi di ghiaccioli ne ho mangiati parecchi per far fronte al caldo, e dopo, subito dopo, sono stato bene ma per un momento appena, perché il caldo s’è fatto ancora più insopportabile in un tempo assai breve, praticamente quello d’un momento appena. E il monitor di certo non aiuta: non so il tuo, ma il mio, quello che ho qui a casa funziona a carbone, nel senso che sprigiona tanto calore quanto un termosifone. E ciò un poco mi fa desistere dalla mania di scrivere, perché se c’è una cosa che non reggo è il caldo. Però, evidentemente, se ti scrivo è perché ci sono – almeno per il momento, con la testa anche.

Coraggio!, non piangere, non lo so che cosa t’è capitato… forse sarai scivolata come accade a tutti quelli che sono alla loro prima volta – io scivolai sul mio autografo gettato per terra come una buccia di banana, firmai infatti per cent’anni di solitudine, e ho ancora da scontare la pena e il pene anche, che non è il mio però si trova ben dentro a qualcosa di mio. A ogni modo, quello che intendevo dire veramente è che oggi una ballerina giapponese m’ha assicurato che m’avrebbe fatto dono dei suoi occhi a mandorla e anche d’un piccolo bonsai; però credo m’abbia fregato, nel mio ufficio per giunta. No, non me la sono presa. Solo m’ha dato fastidio che si sia portata via il mio cane ch’era tanto bello: c’ero affezionato, molto, praticamente come a un fratello di sangue e di rabbia. Ecco, mi manca la rabbia soprattutto; l’avevo addestrato così bene, non puoi immaginare, praticamente quando vedeva un autore incapace o un giornalista incapace gli saltava addosso nel tempo d’un momento appena e di netto gli tagliava la giugulare coi suoi dentini affilati come coltelli di luna. Che bravo, che bello! Tutto quel rosso. Ed invece adesso mi ritrovo qui a dire e a dire e a dire, insomma mi sto un po’ piangendo addosso. Non ce la faccio più a sopportare questa assenza – rivedo il suo osso di gomma (ancora sporco di sangue umano), e mi porta alla commozione più totale e assoluta. Così penso che me ne andrò a cuccia, m’acciambellerò e prenderò a lappare dalla ciotola, poi m’addormenterò e sognerò che un padrone mi lanci l’osso di gomma che fu del mio cane. Sognerò con tutte le mie forze, te lo giuro.


I libri di Iannozzi Giuseppe

Novità e anticipazioni

beppaccio

Cesare Battisti. Il fascista rosso – Giorgio Napolitano: “Non è accettabile che crimini come quelli commessi da Cesare Battisti siano dimenticati o peggio ancora assolti in considerazione di una loro indefinita e inesistente natura politica”.

Oggi Cesare Battisti è uccel di bosco in Brasile. Perché? Chi lo ha aiutato? Tra i suoi sostenitori in Italia: Valerio Evangelisti, Wu Ming, Sandrone Dazieri, Erri De Luca, Tiziano Scarpa, Loredana Lipperini, Pino Cacucci, Guido Chiesa, Christian Raimo… Perché queste persone difendono il fascista rosso a spada tratta? Credono sul serio nella sua innocenza? Parrebbe di sì. Quali sono i loro interessi in questa vicenda? A questi e a molti altri interrogativi qui si cerca di dare una risposta.

Acquista: http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/cesare-battisti-il-fascista-rosso/16544932

Il caso Marrazzo. Molte ombre e poca luce – Sono trascorsi due anni da quella notte brava (di via Gradioli) per l’ex governatore del Lazio Piero Marrazzo. Oggi 15 agosto 2011 Marrazzo rilascia una intervista fiume a Concita De Gregorio, subìto pubblicata dal quotidiano La Repubblica. L’ex governatore del Lazio cerca di giustificarsi. Marrazzo ammette d’aver sbagliato e chiede scusa: “Sconto il mio errore come è giusto”. Ma, sinceramente, non è abbastanza: chiedere scusa è facile, troppo facile sia in qualità di ex governatore del Lazio sia da uomo pubblico.

Acquista: http://www.lulu.com/product/ebook/il-caso-marrazzo-molte-ombre-e-poca-luce/16550762

A BREVE…

IL PRIMO FILOSOFO – un romanzo completo di Iannozzi Giuseppe

Incipit del romanzo

Un breve estratto

1mo capitolo bonus

2ndo capitolo bonus

Lascia detta la tua opinione qui

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, cultura, editoria, editoria digitale, i miei romanzi su Lulu, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, letteratura, libri, narrativa, racconti, racconti brevi, romanzi, saggistica, segnalazioni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’osso di gomma. E segnalazioni novità editoriali firmate Iannozzi Giuseppe

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    oh beh…
    cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    In che senso “Oh beh…”?

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.