Fumetti di blues

Fumetti di blues

di orsetto bastardiSSimo

a Vany
che è il mio unico e solo cuore

In questi dì di pioggia
che forte vien giù,
che non ci sei più tu,
anch’io piovo giù
con lacrime blues
e fumetti di fumo blu.

In ogni pozzanghera
la gioia del tuo viso mi figuro;
ma vano ogni tentativo
d’imprigionarti fra le braccia
col disperato mio coraggio.
Eppur ogni tuo lineamento
è nel mio cuore ben chiaro,
al meglio dell’amor in tuo seno
appena ieri venerato.

Quale miserabile dio
oserebbe mai dividere
le lacrime mie e tue?
e i sorrisi e i baci
che le nostre anime
in comunione unirono?

Se oramai su lo specchio
dell’agitato mare
solo ombre di bufera
scorge l’occhio tuo divino,
nel suo grembo salato
senza ripensamento alcuno
mi lascerò io andare
più pesante d’un sasso
perché sul fondo possa
per sempre io rimanere
a ricordarti chi sono.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, Iannozzi Giuseppe, poesia, Viola Corallo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Fumetti di blues

  1. vanessa ha detto:

    I tuoi magnifici versi scendono a cascata nell’anima, rappresentano il sentimento e la fragilità del volere bene con tenerezza .
    Quando per me scrivi poesie e parole i miei occhi sono felici,ed io rimango affascinata, da quel tuo modo di porti e di essere…un fuoco incessante.

    Grazie !
    Lekkatina ♥ vany

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    La leKKatina VANYtosa, temevo ke non avrei più avuto questa ghiotta ghiottoneria ke mi è tanto cara.

    Prometto di scrivere poesie dolci per te, sempre più dolci.
    Prometto di non calpestare più il tuo giardino.
    Prometto di non scuotere i ciliegi per far cadere i loro frutti e poi papparmeli facendoti così piangere.
    Prometto di essere un orsetto buono.

    Ho sbagliato. Perdonami. ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

    Mi piace

I commenti sono chiusi.