L’orecchio tagliato. Il nuovo romanzo di Iannozzi Giuseppe è da oggi disponibile su Lulu.com

L’orecchio tagliato

Il nuovo romanzo di Iannozzi Giuseppe
è da oggi disponibile su Lulu.com

http://stores.lulu.com/iannozzi

Il lavoro più dark di Iannozzi Giuseppe. Un romanzo breve e alcuni racconti tra i più neri che l’autore abbia mai scritto. La fantascienza che “L’orecchio tagliato” propone al moderno lettore non è mai stata così reale. In una società sempre più dominata dall’occhio indiscreto del Grande Fratello, dal pericolo di una immensa catastrofe atomica, dal fanatismo religioso nonché da un violento ritorno in auge del fascismo e dello stalinismo più efferato, Iannozzi Giuseppe, calandosi nei panni di un allucinato-profetico Virgilio dei giorni nostri, introduce il lettore a scoprire mondi paralleli, simulacri, ucronie e distopie, senza mai dimenticare di fargli presente che solo i pazzi vedono quella realtà che i più si ostinano a rinnegare. “L’orecchio tagliato” di Iannozzi Giuseppe è un ritratto impietoso e disilluso sulla società e sulla corruzione che domina persone e cose.


anteprima del libro

Acquista
acquista il libro


guarda il video


il codice per pubblicizzare il libro sul tuo blog o sito

L’orecchio tagliato – Iannozzi Giuseppe – 197 pagine – ISBN 978-1-4476-7118-3 – Prezzo: € 15,00

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, cultura, editoria, fantascienza, i miei romanzi su Lulu, Iannozzi Giuseppe, letteratura, libri, narrativa, promo culturale, romanzi, segnalazioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a L’orecchio tagliato. Il nuovo romanzo di Iannozzi Giuseppe è da oggi disponibile su Lulu.com

  1. Pingback: L'orecchio tagliato. Il nuovo romanzo di Iannozzi Giuseppe è da …

  2. cinzia stregaccia ha detto:

    max dove sei? ahahah :)))) bene …..sa da fa naturalmente.
    buongiorno
    cinzia

    Mi piace

  3. vanessa ha detto:

    Complimenti a te, alle tue idee, alla tua cretività, alla tua originalità!!

    1 Bacissimo, 1 LeKKissimo ♥ vany

    Mi piace

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Spero per Max che in questi giorni abbia qualcosa di meglio a cui pensare 😉

    beppaccio

    Mi piace

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ma allora ci sei, Piccolina. ^__^

    Ovviamente tu la tua copia la riceverai gratis essendo che hai partecipato al concorso e lo hai vinto. Ogni concorso vinto è debito, per cui la tua copia ce l'hai già.

    ♥ ♥ ♥ Sì, è tornata la leKKatina… ♥ ♥ ♥

    LeKKatissima Agnellina mia bella

    orsetto di VaNY

    Mi piace

  6. vanessa ha detto:

    Grazie, a me piace acquistare la tua copia, voglio contribuire alla tua soddisfazione di avere scritto.

    LeKKatina ♥ vany

    Mi piace

  7. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ciccina, hai partecipato ed hai vinto. Gli altri avevano solo da partecipare. Non l’hanno fatto o hanno preso la cosa poco sul serio, forse perché non gli interessava. In ogni caso tu hai partecipato ed è giusto che tu abbia una copia del libro, o comunque di un qualunque altro libro a tua scelta, un libro che non deve essere necessariamente scritto da me. Come ho specificato, si vinceva un libro a scelta, per cui scegli il titolo e l’autore e avrai il tuo libro. Sono un uomo di parola e quando do la mia parola è quella, non cambia. E’ una questione di onestà.

    Ke bello, la leKKatina VANYtosa, ne sentivo davvero tanto tantissimo la mancanza. ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

    Mi piace

  8. vanessa ha detto:

    Non mi va di non dire la mia sulla tua pagina delle recensioni.
    Trovo giustissimo quello che hai scritto e non perché sono di parte ma semplicemente
    perché non è saggio non farsi pagare.
    Spesso quando non paghi o paghi troppo poco, non vieni apprezzato perché ti sembra che la cosa che hai comprato non dia il risultato che ti aspettavi.
    Poi, ti insegno una cosa, la regola comune nel campo degli affari esclude la possibilità di ricevere molto pagando poco. Se tratti con chi ti offre le cose a basso prezzo, corri il rischio che tutto sia un cesso per cui se puoi fare una bella recensione puoi chiedere abbastanza denaro senza doverti vergognare, anzi ti devi vergognare se non chiedi niente 🙂 e se l’hai fatto fin’ora sei proprio stato un orso incantato incantato 🙂 puzzette puzzette

    Dolci sogni e leKKatine ♥ vany

    Mi piace

  9. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    L’ho fatto finché ho potuto.
    Oggi non trovo più ragionevole che per promuove la cultura debba andarci in perdita io. Di aria non si campa e i tempi sono duri per tutti, anche per il sottoscritto che gratis ha fatto moltissimo. Ma non si puo’ essere dei fessi per tutta la vita.
    Non chiedo di essere “stipendiato”, ma perlomeno di essere “rimborsato” per il tempo impiegato, per continuare a fare senza doverci rimettere: il server costa, le applicazioni costano, i servizi costano, ogni cosa costa… e io pago. Credo sia giusto che riesca a tirar sù almeno quel minimo per pagare il server. Chi ha la testa sulle spalle ed è onesto capirà di sicuro il mio discorso, molti faranno gli orecchi da mercante e vedrai che non mancherà chi mi darà addosso indicandomi come il peggiore dei mali.

    Il tuo discorso non fa una piega. Di critiche ne ho scritte a centinaia, a migliaia: solo qualche volta un grazie. Il più delle volte un po’ da tutti uno sputo quando non una coltellata alla schiena. E tu che mi segui da un po’, così come molti altri, sai che dico il vero.

    Fino ad ora l’ho fatto perché ho voluto e potevo anche farlo. Adesso non più. I costi sono alti e di rimetterci di tasca mia per far andare avanti la macchina editoriale – che non guarda in faccia nessuno – no, basta. Dico solo che non voglio rimetterci.

    Hai ragione, mi vergogno e mi vergogno come un ladro perchè sino ad ora ho rubato a me stesso non chiedendo nemmeno un centesimo nemmeno per far fronte alle spese di ordinaria amministrazione.

    Dolci sogni a te e grazie infinite d’aver voluto comunque dire la tua. 😉

    orsetto di VaNY goloso delle tue VANYtose LEKKATINE ♥ ♥ ♥

    Mi piace

  10. cinzia stregaccia ha detto:

    ma quanto ci mette ad arrivare?
    Buongiorno
    cinzia

    Mi piace

  11. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ci mette un po’, a me le mie copie sono arrivate due giorni or sono. Non ti preoccuare, arriva. E se così non fosse, ci penso io me. 😉

    beppe

    Mi piace

I commenti sono chiusi.