Laura Costantini & Loredana Falcone per “Fiume pagano” – Historica Edizioni

Laura Costantini & Loredana Falcone

Fiume pagano

Historica Edizioni

2010 – 15,00 €

Roma, un febbraio di nebbia e gelo, oggi.
Dal Tevere cominciano ad affiorare cadaveri di senzatetto. Suicidi forse, ma tutti hanno delle lettere marchiate a fuoco sul petto, indossano una tunica bianca e sono stati drogati d’assenzio.
Unico testimone della loro morte è un solitario clochard che tenta di lanciare l’allarme sulla trama di morte che aleggia nelle notti romane.
Intanto qualcuno in segreto veglia sul riacceso fuoco di Vesta, tornato alla vita dopo 1618 anni.
Chi è la misteriosa figura velata che accompagna i condannati al sacrificio fino al tuffo nel fiume sacro di Roma?
Cosa vogliono dire le lettere marchiate a fuoco sui loro petti?
Vesta, la dea primigenia, vuole riappropriarsi della città che le fu strappata dall’arroganza del Papato?
A tentare di fermare la strage saranno il maresciallo Quirino Vergassola e il giornalista Nemo Rossini, inedita coppia di investigatori con una spiccata propensione per la cucina romana.

Laura Costantini e Loredana Falcone scrivono insieme da più anni di quanti piaccia loro ricordare. Un sodalizio nato sui banchi di scuola e mai interrotto, nonostante impegni familiari e professionali.

Laura Costantini ha intrapreso la carriera di giornalista.

Loredana Falcone quella non meno irta di difficoltà della mamma.

Laura Costantini ha spaziato dai quotidiani (Il Secolo XIX) ai settimanali (OGGI, CHI, GENTE) per approdare nel 2003 nella redazione del programma di RaiUno LA VITA IN DIRETTA. Ma trova comunque il tempo per continuare a seguire, insieme a Loredana, i sentieri della fantasia.

Madri letterariamente parlando fecondissime, Laura e Loredana hanno dato ai loro romanzi un centro di gravità permanente: le donne. Ognuno dei loro libri nasce, cresce e si sviluppa sempre intorno a figure femminili che vengono esaminate, amate, sviscerate attraverso epoche e ambientazioni le più diverse.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, comunicati stampa, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, narrativa, promo culturale, romanzi, segnalazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Laura Costantini & Loredana Falcone per “Fiume pagano” – Historica Edizioni

  1. vanessa ha detto:

    Un applauso e complimenti ad entrambe perché sono proprio brave , si vogliono bene ed insieme sono una forza è un libro uscito l’estate dell’anno scorso,l’ho letto è un omaggio alla bella Roma.

    Buongiorno!! ♥ vany

    "Mi piace"

  2. cinzia stregaccia ha detto:

    allora la misteriosa figura velata è una donna? intrigante..
    buon pranzo
    cinzia

    "Mi piace"

  3. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Hai letto il libro?
    Lo sto leggendo, mi pare molto buono.
    Resta sintonizzata e ne parleremo con le autrici, le “iLaura et Lory”.

    beppe

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    L’hai già letto?
    Wow, ma sei una bimba lettrice allora. 😉 Non sei solo bella, sei anche intelligente.

    Se dovessi fare una domanda alle due autrici, che cosa chiederesti loro?

    orsetto di VaNy

    "Mi piace"

  5. cinzia stregaccia ha detto:

    no era una ipotesi dettata dal tuo post. Ok resto sintonizzata
    cinzia

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ah, solo una ipotesi. Lo avevo immaginato ma volevo conferma di non sbagliare.

    Resta sintonizzata. Con me c’è sempre qualche cosa da imparare. 😉

    beppe

    "Mi piace"

  7. vanessa ha detto:

    Volevo chiedere alle bravissime autrici se lo scrivere di altruismo ai meno fortunati fa parte del loro carattere o di una loro esperienza.
    Bon Soir , e bonne nuit
    ♥ vany

    "Mi piace"

  8. Laura Costantini ha detto:

    Ma che meraviglia. Rischiavamo di perderci questo post e ringraziamo le segnalazioni di FB per averlo trovato. Per rispondere a Vanessa, non facciamo parte di organizzazioni di volontariato. Ma la solidarieta’ nei confronti dei meno fortunati cerchiamo di esprimerla nella vita di tutti i giorni anche se, fuor di ipocrisie e buonismi, e’ vero che spesso la realta’ ci porta, tutti, a voltare la testa davanti a certi spettacoli e accusare fastidio. Va detto che la figura del clochard esercita da sempre una grande fascinazione su chi ama scrivere storie. Dietro quegli sguardi, quei gesti, quella scelta estrema di vita, si nascondo mondi interi che varrebbe la pena esplorare.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.