Storia di un cucciolo di orso – di RomanticaVany

Storia di un cucciolo di orso

di RomanticaVany

[ Questa dolcissima favola è tutta opera della sfrenata fantasia dell’agnellina Vany, che in occasione del mio 39esimo compleanno l’ha per me scritta. E’ scritta con il cuore ed è questo ciò che più conta: un regalo molto bello e tenero che ci insegna che l’innocenza e la bellezza esistono ancora, basta difatti saper guardare al mondo e alle sue tante e diverse creature con semplicità e umiltà.

g.i. ]

Un orsetto di nome King aveva deciso di trasferirsi dal bosco in un paesino. Si annoiava fra gli alberi e le agnelline che gli ronzavano attorno, così un bel giorno aveva fatto fagotto e si era incamminato per vedere quel che c’era al di fuori del suo bosco.
Ora è necessario sapere che non si trattava di un orso come tanti altri: per prima cosa era vegetariano, si nutriva di miele, di funghi e noci e nocciole, di frutta e di uova; era poi anche un orso molto romantico. Quando c’era la luna piena, ad esempio, saliva sul promontorio ed intonava canzoni d’amore. Anche quel giorno, mentre percorreva la strada per raggiungere il paesino, aveva deciso di non smentire la sua natura di gentil-orsetto, ed aveva iniziato a raccogliere dei fiori da regalare agli abitanti del paesino.

Fatto sta che arrivò al paese già all’imbrunire. In mano aveva un grosso mazzo di fiori di campo, e in spalla un fagottino e in volto un gran sorriso.
Quando gli abitanti lo videro però non lo accolsero come l’orso avrebbe sperato, c’era infatti chi urlava da una parte e chi dall’altra, chi portava i bambini nelle case e chi cercava riparo nelle cantine… e più l’orso si sforzava di sorridere più la gente diceva: “Hai visto che ghigno famelico?”. Mentre qualcun’altro osservava: “Guarda, guarda come cerca di nascondersi dietro quei fiori!”. Oppure si chiedevano “… e quel fagottino, poi, chissà a chi l’avrà rubato!!!”. Insomma, più si sforzava di fare una buona impressione più la gente fraintendeva e lo etichettava come orso cattivo.
L’orso era scoraggiato, ma sapeva che nella vita non bisogna mai arrendersi… e così, con il favore della prima notte di luna piena, da un promontorio vicino al paese, si esibì intonando una splendida canzone d’amore. Il paesino si riempì di canto. Le prime ad affacciarsi dalle case furono le ragazze in età da marito, poi seguirono i bambini e gli anziani. Ogni abitante del paese, anche il più ottuso, fu pian piano rapito dalla melodia e seguendo il dolce canto arrivò all’orso. La sorpresa fu talmente grande che, da quel giorno, l’orso fu nominato cittadino onorario. E da quel momento in poi tutti smisero di aver paura di lui.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte e cultura, favole, Iannozzi Giuseppe, letteratura, narrativa, racconti, racconti brevi, Viola Corallo e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Storia di un cucciolo di orso – di RomanticaVany

  1. vanessa ha detto:

    Me la rammentavo questa graziosa storia ..mai fu più nebuloso e tremulo il pianto dell’orsetto che si sentiva respinto, il suo volto appariva buio e travaglioso era il suo conflitto.
    Per fortuna la sua diletta luna gli ispirò un consiglio e tutti vissero felici e contenti.

    Sono contenta ti sia gradita.
    1BaciSSimo ♥ vany

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Per forza, l’hai scritta tu. Mi preoccuperei davvero se non te la ricordassi… ^__^

    Per fortuna che Vany la Dèa della Luna mi ha ispirato altrimenti l’orsetto avrebbe fatto una brutta fine insieme al suo fagottino.

    Sì, mi piace moltissimo la tua favoletta, Romantica Spice. ♥ ♥ ♥

    BaciSSimo

    orsetto di Romantica Spice

    "Mi piace"

  3. vanessa ha detto:

    Buonaserata

    e 1 Bacetto ♥ vany

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ih Ih Ih, la mia piccola ladra in carriera, la mia piccola Fujiko che hai i morsetti di coscienza.

    Ma io so bene che non sei pelosa. Che ci andavi mai a fare da quell'estetista? Conosco ogni centimetro quadrato della tua pelle e mi sembra che sia tutto a posto, morbida vellutata e calda. ^___^'''

    Certo che rubare la collanina della sorella…  sei proprio una piccola carognetta. 😀

    Fa' dolci sogni, Piccolina.

    Orsetto di VaNY

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.