Carla Bruni canta la sua storia con Sarkozy e la sua posizione sui clandestini

Carla Bruni, in un brano intimo e toccante, parla della sua storia con Sarkozy e spiega la sua posizione riguardo all’immigrazione clandestina.

clicca guarda e ridi

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in satira e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Carla Bruni canta la sua storia con Sarkozy e la sua posizione sui clandestini

  1. vanessa ha detto:

    COMMOVENTE!!!!!! 😉
    Carla Bruni fa parte di una specie rara di donna.
    Contenta lei …

    Bacetto ♥ vany

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Carlà è Carlà, una donna che ha fatto dell'arrivismo il suo principale scopo di vita. Mi vergogno d'essere italiano per colpa sua. Per fortuna che se l'è presa Sarkozy, perlomeno ce ne siamo liberati… si fa per dire.

    Ma ricordati che se tu SEI FURBA, l'orsetto tuo E' SEMPRE PIU' FURBO. ♥ ♥ ♥

    Bacione, BELLISSIMA DEA

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

  3. Felice Muolo ha detto:

    Non illuderti. Nessun uomo è mai stato più furbo di una donna.

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Io non m’illudo. Non ho mai pensato che un uomo possa farla in barba a una donna. 😉

    Ciò non toglie che Carlà è l’espressione ultima dell’arrivismo più becero e spietato.

    "Mi piace"

  5. cinzia stregaccia ha detto:

    quanto mi sta….sempre stata…
    cinzia

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Io non l’ho mai potuta soffrire, ma proprio per niente. E’ quel tipo di donna, purtroppo non raro nella nostra attuale società, dalla quale mi tengo alla larga, ma molto alla larga.

    Nel caso di Carlà poi c’è da dire che è una pessima cantante, e che non vende un cazzo anche se è riuscita a farsi sposare da quel fesso di Sarkozy.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.