Steve Jobs in fin di vita. Lo rivela il National Inquirer

Steve Jobs in fin di vita

Lo rivela il National Inquirer

di Iannozzi Giuseppe

Si spera sia solo una indiscrezione senza fondamento, ma il National Inquirer parlando di Steve Jobs, il padre fondatore di Apple, avrebbe sol più sei settimane di vita. Stando alla notizia riportata, il geniale Steve soffrirebbe d’una recrudescenza del cancro al pancreas. Il male gli fu diagnosticato nel 2004 e dopo una lunga assenza per curarsi tornò alla guida della sua azienda.

Il quotidiano statunitense scrive che “l’ultima volta che è stato fotografato mostrava un look scheletrico”. Le indiscrezioni del quotidiano sottolineano anche che Steve Jobs è stato fuori dal Centro Oncologico di Stanford, dove si sottoponeva alla chemioterapia per il suo cancro al pancreas l’attore Patric Swayze, che alla fine ha abbandonato la battaglia contro il male per morire con gli stivali addosso.

Il National Enquirer mostra la foto di Steve Jobs scheletrico, la più recente a loro detta. Lo specialista di terapia intensiva Samuel Jacobson avrebbe detto, senza mezzi termini, basandosi sul solo esame della foto: “A giudicare dalle foto, Jobs è vicino alla fase terminale. Direi sei settimane”.

Steve Jobs, di soli 55 anni, nel gennaio 2011 ha annunciato, tramite una email ai suoi dipendenti, che aveva bisogno di assentarsi dal lavoro per concentrarsi sul suo stato di saluto, specificando però che avrebbe mantenuto il ruolo di CEO al fine di prendere decisioni strategiche per il bene dell’azienda.

I vertici di Apple non hanno rilasciato dichiarazioni sull’effettivo stato di salute di Steve Jobs. Tuttavia parrebbe che il cancro al pancreas sia tornato a minare fortemente la salute del guru di Cupertino. Banale sottolineare che l’immagine di Steve scheletrico ha fatto il giro del mondo in poche ore destando incredulità e preoccupazione nel mondo dell’hi-tech e non solo.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in economia, gossip, Iannozzi Giuseppe, NOTIZIE, rassegna stampa, scienza e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Steve Jobs in fin di vita. Lo rivela il National Inquirer

  1. vanessa ha detto:

    Tutto è possibile quando un fisico è stato aggredito da un terribile tumore al Pancreas.
    Sapevo che si stava curando con la Chemioterapia, per cui ci sta che abbia subito un calo
    ponderale notevole.
    Ma cmq. non deve incontrare stasera il presidente Obama con altri illustri della tecnologia?
    Speriamo bene ..
    bye ♥ vany

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Per il momento Steve Jobs ha preso parte a un incontro con Obama. Sulle sue effettive condizioni di salute non si sa niente di preciso al momento, per cui le notizie che l’Inquirer ha diffuso sono da prendere con le pinze. Non è la prima volta che l’Inquirer dà per spacciate persone che invece stanno bene o che comunque non sono in procinto di vedere l’Aldilà.

    Io spero che Steve abbia ancora lunga vita. E’ un Genio e una persona con le palle, una delle migliori menti del nostro secolo.

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.