Italo Gilles Lasalle torna in libreria con “Ritratto di donna distratta” – Cicorivolta edizioni

Ritratto di donna distratta
Italo Gilles Lasalle

New York 1997: una sfida estrema tra due campioni di dama al tavolo di un ristorante in una sera di pioggia. Le parole sono le pedine, la seduzione la scacchiera, il premio una donna, Iris. I giocatori, Steven e Robert. Chi vincerà? Quello tra i due capace di emozionare con la storia più bella. È Steven a fare la prima mossa. Racconta la leggenda del pittore Gérard Candrace. Una vicenda struggente che inizia a Parigi nel 1900 dell’Esposizione Universale e delle Olimpiadi. Candrace vivacchia eseguendo ritratti. Un giorno, per caso, alla Gare de Lyon, una donna distratta involontariamente lo scontra. Candrace si volta, la guarda. È bellissima. Se ne innamora. La donna si chiama Katrine. Vive con lei tre giorni meravigliosi. Poi Katrine improvvisamente sparisce. Candrace la cerca. Invano. Per mesi. Si dispera. Impazzisce. Alla fine un’idea. Esegue il ritratto di lei su una locomotiva a lunga percorrenza, tratta Parigi-Budapest. Tra maghi, furfanti, artisti e disperati, mentre il progresso incombe e i fratelli Lumière inventano il cinematografo, Candrace vive su quel treno quattordici anni fino allo scoppio della prima guerra mondiale. E ora? Che mossa farà Robert per raddrizzare la partita a suo favore? Riuscirà a scovare una storia altrettanto intrigante? L’amore, spesso, non è altro che una grande illusione. A volte un impressionante gioco di prestigio. E la vita, una buffa, allucinante, fantasmagoria.

Italo Gilles Lasalle è lo pseudonimo con il quale Roberto Centazzo, Ispettore Capo della Polizia di Stato, si diverte da anni ad essere ghost-writer di se stesso.
Celandosi sotto le spoglie di un fantomatico quanto avventuroso scrittore sudamericano, ha già pubblicato i romanzi Per terra ho annusato la vita (Il Pontevecchio- Cesena, 2008) vincitore del Premio letterario Il libro parlante ed. 2007 e L’elenco Universale delle cose tristi (Cicorivolta, 2008) – 1 dei 101 libri più belli del mondo – vincitore del Premio Piccola Editoria Indipendente di qualità, 2009.

Come Roberto Centazzo, ha creato il personaggio di Lorenzo Toccalossi, Procuratore della Repubblica di Savona (città ove risiede il nostro Ispettore Capo-Scrittore), protagonista del romanzo Giudice Toccalossi, indagine all’ombra della Torretta (Fratelli Frilli Editori, 2010) cui seguirà, Toccalossi e il fascicolo del ’44 (in uscita a marzo 2011 ancora per Frilli).

RITRATTO DI DONNA DISTRATTA (la dama del destino) – Italo Gilles Lasalle – Cicorivolta edizioni – collana i quaderni di Cico – ISBN 978-88-95106-88-5 – pagine 225 – euro 13,00

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, comunicati stampa, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, narrativa, promo culturale, romanzi, segnalazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.