Ruby Rubacuori testimonial trash per i prodotti dell’Avvocato

Ruby Rubacuori testimonial trash
per i prodotti dell’Avvocato

di Iannozzi Giuseppe

Ruby Rubacuori è la nuova testimonial di un prodotto commerciale. Lo spot è in diverse lingue, non solo in inglese e francese e spagnolo, ma anche in arabo, russo e giapponese. Ruby è tuttora al centro d’un’inchiesta che vede protagonisti Silvio Berlusconi e l’appena diciottenne marocchina. Lo spot è a dir poco trash, ben peggiore di quello che vedeva protagonista Manuela Arcuri. Il video si apre mostrandoci Ruby con addosso uno straccetto usa e getta, ma tempo un secondo e rimane in reggiseno e slip: un non meglio precisato figuro, vestito in nero con tanto di mantello e maschera, entra in scena e le strappa di dosso il vestito. A questo punto Ruby inizia a parlare del prodotto.

Il video è stato sbattuto online domenica 13 febbraio, proprio nel giorno della manifestazione antiberlusconiana sulla dignità della donna forte dello slogan “Se non ora, quando?” e che ha raccolto nelle piazze migliaia e migliaia di donne, di uomini, di giovani e giovanissimi anche, inequivocabile segno questo che il premier italiano non rappresenta più la maggior parte degli italiani… di tutti quegli italiani (di destra e di sinistra e di centro) che non ne possono  davvero più di leggi ad personam, di leggi ad aziendam, di festini un po’ così e così, di tg faziosi, di notizie censurate, di editoriali sempre più politicizzati su RaiUno in particolare, etc. etc.

La scelta della testimonial è a dir poco infelice, ce lo consenta carissimo Avvocato. Se  la sua scelta di avere Ruby in qualità di testimonial voleva essere una provocazione, neanche facendo sforzi ai confini della realtà si riesce a comprenderla.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in fotogallery, Iannozzi Giuseppe, opinionismo, politica, riflessioni, spettacoli, web e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.