Poesie d’amore di RomanticaVany e King Lear

Poesie d’amore di RomanticaVany e King Lear

La nostra favola

di RomanticaVany e Iannozzi Giuseppe

Sul prato con i gomiti
e le mani adagiate al mento
immaginando d’una farfalla il volo,
scoprendo incantati la notte sù di noi
di lucciole ballerine
sù gli steli d’erba.

Stuzzicare il sogno
con sempre più arditi sogni;
e l’orecchio tendere
in attesa d’un sussurro
che sia lento stordimento;
e la tua voce che mi racconta
d’un cielo sopra Berlino,
di angeli di cristallo innamorati persi
di attori alla vecchia maniera.

Distrattamente noi con l’anima
tuffata dentro all’immaginazione
commuoverci per una stella cadente
di chissà quale lontana costellazione.

Con nastrini di preziosa seta
legata è l’anima mia alla tua;
per questo ti chiedo soltanto
di accarezzami il cuore,
e di versami poi nell’orecchio
le bugiarde tue parole di poeta.

Coraggio amor mio,
lasciamo libera la fantasia di volare,
lasciamo che nei colori delle farfalle si versi
perché sia la nostra favola promessa di fedeltà
in bilico fra l’eterno sogno
e la sempre più evanescente realtà.

Mio Raggio di Sole

di Iannozzi Giuseppe

Ti voglio bene
E’ cosi semplice da dire
Ed è così vitale,
mio Raggio di Sole

Ti voglio bene
ma non è abbastanza
Amo la tua risata,
il tuo faccino rosso d’onestà
che mi regala un bacino
Amo quando mi rimproveri
per essermi perso
nelle paure di tutti i giorni
Ma soprattutto di te amo
quel tuo modo semplice
di commuoverti per una rosa rubata
per una stella o una fontanella,
per un gesto gentile un poco infantile…

Amo di te la tua bella allegria,
così semplice e rinfrescante

Forse non te l’ho detto mai,
ma al mattino il primo respiro
lo dedico a te, mio Raggio di Sole

Happy Valentine!

di RomanticaVany

Alzo gli occhi al cielo,
il tuo volto?
no, solo una nuvola!
Assaporo un dolce profumo,
il tuo?
no, solo un fiore!
Ascolto un piccolo suono,
la tua voce?
no, solo il vento!
Perché ogni cosa mi ricorda di te?
Perché ti voglio bene.

Dal Paradiso

di Iannozzi Giuseppe

Rubai dalle tue labbra
il nettare d’un bacio;
e tu subito bruciasti la mia guancia
con uno schiaffo di vera forza
Con occhi dolenti e voce soffocata
spiegasti alla mia ignoranza
che dovevo imparare ad amare
il dolore di Gesù prima di rubare
dal Paradiso di Dio

Non ho imparato ancora niente,
ma adoro ogni rimprovero
che il silenzio mi reca
immaginandoti con la faccia vergine
adagiata sul freddo vetro
della tua finestra cieca sù di me

Questa notte

di RomanticaVany

E non vedo l’ora che sia questa notte
per guardare dalle piccole fessure della mia camera
quella luce chiara che la notte mi regala
così semplice, così magica…
finalmente posso pensarti…
l’unico modo che ho di stare con te,
una volta al giorno, e pensare
che mi ami e che mi starai accanto
fino a quando io, chiudendo gli occhi
non diventerò figlia delle tenebre.

Qual nome

di RomanticaVany

Qual nome
ha l’amore
se vestito
con ali d’orgoglio
lontan fugge
ai timori

Mi fanno arrossire
i tuoi complimenti,
mi stupisce il pensarti
tu burbero
come un soffio di vento,
tu ironico e maldestro
accendi i miei sorrisi

Batte la pioggia
danzando sui vetri
stamani,
eppur è sempre tempo di giochi
Con il cuore in mano
e l’anima in volo
pronuncio dell’amor
il nome invano
se nel nominar il nome tuo
sussurro piano
t’odio e t’amo.

La più bella

di Iannozzi Giuseppe

Una poesia facile facile
e come viene viene,
immatura e sincera
come la dolcezza d’un bambino
che la bellezza ama senza un perché

Così tanto più romantica di me,
gentile coi passerotti e il buon Gesù,
non dimentichi mai di regalarmi una smorfia
col nasino all’insù,
e un rimprovero in un sussurro
e un silenzio d’un minuto
che più d’un’intera eternità mi fa male
Ma il caso vuole
che una colomba alta in volo
col tocco delicato delle bianche ali
il sole presto baci
ed è di nuovo in faccia a me
la gioia del tuo sorriso birichino

Cerco allora il faccino tuo felice,
felice per un raggio di sole
un chicco di neve
una goccia di pioggia sul fior delle labbra tue,
e in un momento intendo
che poesia più bella di te non c’è


Puoi leggerci anche su RomanticaVany e Jujol.com

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, cultura, eros, Iannozzi Giuseppe, Viola Corallo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Poesie d’amore di RomanticaVany e King Lear

  1. vanessa ha detto:

    Poesie, sogni e desideri sono come le parole dei bimbi: messaggi ingenui e dolci di pura favola e quindi mai fuori moda

    "Mi piace"

  2. tamango ha detto:

    belle da invidiarvi la paternità!
    Buon Santutto!

    "Mi piace"

  3. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    La mia agnellina romantica romantica

    Ma quella è una frittellina a forma di cuore che hai fatto tu con le tue manine? Dài, dimmelo… lo sai che sono goloso goloso goloso di te, Bimba
    SMAAAACKKKK MY VALENTINE

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

  4. vanessa ha detto:

    Tu sei come l’ossigeno per me, se non ci fossi tu io morirei… per finta dai 😉

    LeKKatina 😉 vany

    "Mi piace"

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Se tu non ci fossi ci sarebbero sempre e solo le tenebre attorno a me e il mondo semplicemente non esisterebbe…

    E' BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA
    BELLISSIMA BELLISSIMA BELLISSIMA

    E' UN MERAVIGLIOSO REGALO, GATTINA INDIFESA DELL'ORSETTO

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Le poesie di Vany sono d’UNA DOLCEZZA INFINITA. Tutto merito della sua semplicità. E’ proprio una AGNELLINA da coccolare.

    Grazie, cara Tamango.

    Un bacione e bentrovata,

    beppe

    "Mi piace"

  7. cinzia stregaccia ha detto:

    quel cuore mi fa sempre scoppiare in una bella risata troppo fantastico !! :)))) Ancor più fantastico è questo dolce scambio di sensazioni ,veramente troppo bello :))) e Vany è sempre più brava
    un grosso bacio ad entrambi!
    cinzia

    "Mi piace"

  8. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    E’ così che fa il mio cuore quando il faccino di VaNY si affaccia timido timido sul mio e cerchi di capire l’orso burbero che c’è in me. ^__*

    Lette che belle le poesie della cucciolina? E’ o non è una tenerezza?
    Il mio stile oramai lo conosci, anche quando sono dolce sono un po’ burbero… credo che la novità stia nella semplicità di quella birichina.

    Un bacione, Stregaccia. E non pasticciare con gli alambicchi 😀

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.