Puffi & Scarafaggi

Puffi & Scarafaggi

di Iannozzi Giuseppe

A modo nostro

Tu ti perdevi nel bosco
io ero ancoro un orso
Tu leggevi romanzi rosa
io morivo dietro un bel culo tondo
Tu sognavi il Grande Puffo
io spogliavo Puffetta su Playboy

Abbiamo fatto a modo nostro
Non sospettavamo
si potesse fare il contrario,
sbagliare apposta
e perdere una mano dopo l’altra
al tavolo da gioco,
pregare sotto le coperte
e darci poi sotto di brutto

Tu sei sempre stata onesta
io un po’ meno
Tu ti calavi nella parte di Barbie
io ci andavo giù di mano
Tu chiacchieravi con le amiche
io su un albero ammazzavo la noia
Io diventavo un poco di buono
da evitare, un cattivo partito
senza arte né una bandiera bianca
o nera

Tu ti sposavi in chiesa
io schiacciavo scarafaggi
per dar vita a una poesia

14 febbraio

Nel mezzo del mese
una candela ridotta all’osso
si spegnerà per sempre
per un’ultima lacrima di cera
Tu, nel tuo bagno di tulipani,
sospirerai che hai dei piani,
mentr’io no

Saggezza

Da giovane facevo a gara
per essere il primo, oggi
per essere l’ultimo

Santo

Ho meditato a lungo
su questo e quello
per diventare saggio,
non accorgendomi mai
che crescevo in vecchiaia

Ho mistificato per niente
e nulla ho sottratto
all’Universo di me ignaro

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte e cultura, cultura, Iannozzi Giuseppe, poesia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Puffi & Scarafaggi

  1. vanessa ha detto:

    Noi Puffi siam così
    noi siamo tutti blu
    puffiamo suppergiù
    due mele e poco più
    lalallallalalà
    lalallallalalà

    Tutte le poesie sono molto carine.
    A volte ci si sveglia con la voglia di scoprire la vera essenza del nostro essere. Tu sei King, sei orso, sei Big Jim, sei puffo, sei Ken, oppure sei il diavolo, angelo, Lino o Ben.
    Rimango affascinata dalla moltiplicità di come sai gestirti al di fuori dalla realtà tu vai sempre oltre.
    Vi sono poi parole che costruiscono sensazioni che già albergano nel nostro cuore e sono disegnate nella nostra mente e mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità, dell’ironia a qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell’animo nostro con tanto spirito e disinvoltura.

    Morsetti e leKKatine
    😉 vany

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Rubai dalle tue labbra
    il nettare d’un bacio;
    e tu subito bruciasti la mia guancia
    con uno schiaffo di vera forza
    Con occhi dolenti e voce soffocata
    spiegasti alla mia ignoranza
    che dovevo imparare ad amare
    il dolore di Gesù prima di rubare
    dal Paradiso di Dio

    Non ho imparato ancora niente,
    ma adoro ogni rimprovero
    che il silenzio mi reca
    immaginandoti con la faccia vergine
    adagiata sul freddo vetro
    della tua finestra cieca sù di me

    Ma chi è questo Ben???
    Sono più volte che ti passa per la testa, ma io non ho mica capito chi è Ben. Dài, spiegami. Adesso mi devi dire chi è Ben.

    Io scrivo di getto, poi rivedo, aggiusto, smusso, metto a posto. Una poesia magari la sento nascere, ma non trovo il coraggio di partorirla. Molte muoiono così.
    Sono anche un assassino di poesie. Tutte quelle che non ho scritto mi urlano la loro disperazione. Ma io non ho mai detto d’esser poeta e forse per questo sarò perdonato. 😉

    Dolce notte, Cuoricino ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

  3. cinzia stregaccia ha detto:

    allora Santo mi piace proprio :))))))) e ora
    1) ma il nuovo capitolo che fine ha fatto??????????????????????????????????????????
    2)grazie per il blog :))))))))))))))))))))))
    3) si lo sapevo di quei cani….meglio non dica cosa penso…..
    4) splinder ha deciso che la mia psw stamattina non gli piace e non mi fa entrare grrrrr quindi PER VANY : buongiorno 🙂 il mio onomastico??? ma sei sicura io manco sapevo esistesse @@ comunque grazie per gli auguri!!! un bacio grande.

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Dunque Santo ti piace. ^__* E’ forse quella più coheniana di poesia. Tu lo sai che, seppur non credente amo il buddismo in quanto non mi impegna a credere in un dio? Ecco perché ho scritto Santo. Un santo molto umano, che nulla ha di divino.

    1. Il nuovo capitolo arriverà, come sempre; in giornata o tuttalpiù domani; tanto poi si recupera nel weekend;
    2. meglio che non dica… altrimenti rischio di tirare giù tante di quelle madonne che la metà bastano… diciamo che farei fare la stessa fine a quei disgraziati che hanno fatto la fossa comune; occhio per occhio dente per dente…
    3. il bannerino te l’ho messo senza problemi; giuro che io non c’entro, non ho toccato nulla, la tua pwd è quella che mi hai dato e nulla proprio nulla ho cambiato; la colpa insomma non è mia se non riesci ad entrare, è di splinder…. lo fa spesso anche con me, quando uso un Mac… mah

    E’ il tuo onomastico, Stregaccia?
    Sei sicura?
    E Vany è sicura?

    Povero me, io per queste cose non ho proprio testa. 😦 Nel senso che me ne dimentico sempre.

    Bacioni, Stregaccia Stregaccia Stregaccia

    beppaccio 4ever

    "Mi piace"

  5. cinzia stregaccia ha detto:

    noooooooooooo non intendevo che era colpa tua,non è la prima volta che mi accade e sinceramente anche quando uso pc
    bacione one
    cinzia

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    L’ho detto solo per correttezza. Lo so che lo sai che non è colpa mia. 😉 Ogni tanto capita che ci sono problemi con il log in… in ogni caso fa’ un fischio ….

    beppaccio

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.