Cesare Battisti uccide anche te. Alza la voce, denuncia i suoi crimini. Se resti in silenzio ti schieri con lui

Cesare Battisti uccide anche te
Alza la voce, denuncia i suoi crimini
Se resti in silenzio ti schieri con lui

boicotta gli amici di Cesare Battisti

clicca qui e conosci chi sono i compagni di merende
di Cesare Battisti il terrorista rosso

una iniziativa di Iannozzi Giuseppe

maggiori info qui

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in Iannozzi Giuseppe, politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Cesare Battisti uccide anche te. Alza la voce, denuncia i suoi crimini. Se resti in silenzio ti schieri con lui

  1. l'autonomo ha detto:

    Vergognati servo dei servi

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    @ l’autonomo

    l’autonomo – così si firmerebbe!!! uno senza faccia né nome né cognome – scrive:

    Vergognati servo dei servi

    Non intendendo concedere l’accesso a questo signorino riporto comunque il suo commento che è quello evidenziato in corsivo. E gli rispondo: vergognati tu a difendere un assassino. Per fortuna a difendere questo assassino, vigliacco e buffone, siete in quattro gatti, quattro gatti che contano meno di niente, quattro scrittorucoli di fantascienza, sai che roba. In ogni caso forse qualcuno di loro si ricrederà: essere tra i firmatari che difendono uno dei più pericolosi terroristi della nostra recente storia non può che essere un marchio d’infamia.

    iannozzi giuseppe

    "Mi piace"

  3. l'autonomo ha detto:

    Ti confermi un buffone,pure bugiardo,visto che per lasciare il commento ho dato la mia mail e di sicuro hai pure l’indirizzo ip.
    Se condannassi con la stessa intelligenza e arguzia gli assasini commessi da multinazionali ed eserciti chissà….o dai tuoi camerati

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Certo, una emal che è tutto un programma.
    Senti, non sono nato ieri, cacciatelo in testa.
    Riporto i tuoi commenti perché sì, ho il tuo IP, non che mi interessi in ogni caso, e perché se non altro ti limiti ad offendere il sottoscritto, per cui non mi dà noia, non più di tanto.

    Ti confermi un buffone,pure bugiardo,visto che per lasciare il commento ho dato la mia mail e di sicuro hai pure l’indirizzo ip.
    Se condannassi con la stessa intelligenza e arguzia gli assasini commessi da multinazionali ed eserciti chissà….o dai tuoi camerati

    In corsivo, ecco il tuo commento.

    Vedi, non ti censuro mica. Avessi avuto un sito l’avrei pure indicato. Però non intendo concederti l’accesso a questo blog.

    Tu forse non hai capito che io condanno in egual modo e con la stessa energia il terrorismo rosso così come quello fascista. L’ho fatto ieri, continuo a farlo oggi. Non c’è un terrorismo buono, come non ci sono poteri buoni.

    Credo che si possano trovare uomini dalle idee chiare tanto a destra quanto a sinistra e persino tra gli anarchici o gli autonomi. Ma è il caso di parlare di singole persone, perché se prendiamo ad esempio il Pdl allora mi viene la pelle d’oca. La stessa cosa mi capita con il Pd. Per non dire poi di certi falsi comunisti che si beccano milioni di Euro fingendo di stare dalla parte del popolo. George Orwell aveva conosciuto la tirannia del comunismo e quella del capitalismo, la sua denuncia più chiara è ne “La fattoria degli animali”. Spero tu conosca e che abbia letto. Non amo né Stalin né Hitler né Mussolini. Sono tre e sottolineo tre ANTICRISTI, uno peggiore dell’altro e a nessuno di loro mi sottometterò mai e poi mai.

    Poi tu pensa di me pure quello che vuoi. Sei una persona libera di pensare ed io mi auguro che tu pensi con la tua di testa e non con quella degli altri.

    Ora io credo che Napolitano sui Pac e compagni ne sappia molto ma molto di più che non i Wu Ming ed Evangelisti, non a caso ho riportato le sue dichiarazioni e la sua lettera a Lula. Forse avresti voglia di dare del “camerata” pure a Giorgio Napolitano a questo punto. Resta il fatto che non credo affatto nella innocenza di Cesare Battisti. L’ho ripetuto migliaia di volte e in diverse sedi: Battisti, se era innocente, non sarebbe scappato. E’ invece scappato, si è rifugiato in Francia grazie alla dottrina Mitterand, che in realtà ha finito con l’essere una vera e propria legge e che la Francia finalmente ha abolito. Chi è innocente non scappa come un coniglio. Battisti sono 30 anni che scappa. Perché? Perché al tempo dei fatti non si è costituito se come va blaterando lui oggi è innocente? Perché ha aspettato che lo condannassero in contumacia? Perché??? Non ha mai prodotto uno straccio, dico uno straccio, anche solo minimo, della sua innocenza. A dirlo innocente ci sono degli scrittorucoli suoi amici che hanno inventato di sana pianta una innocenza per Battisti, innocenza studiata e scritta a tavolino. E che per fortuna solo un magrissimo pugno di mosche, forse male informate, hanno preso per oro colato. Cesare Battisti in trenta anni e più non ha mai prodotto un solo straccio della sua presunta innocenza. Chissà come mai.

    Se ti sembro cattivo, libero di pensarlo.
    Io preferisco pensarmi però come una persona che ama la libertà e che non tollera l’omicidio, il terrorismo fascista e quello rosso.

    "Mi piace"

  5. cinzia stregaccia ha detto:

    condivido in toto
    cinzia

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Non ho mai avuto alcun dubbio in merito.

    beppe

    "Mi piace"

  7. Vale ha detto:

    Bè che dire battisti se fosse stato innocente non sarebbe scappato alla fine è molto simile a silvio che non vuole farsi processare.
    Non capisco davvero come si possa appoggiare un terrorista.
    Alla fina non centra nulla se è comunista è fascista…semplicemente ha ucciso 4 persone e deve pagare.
    Poi si mettono in mezzo sto brasiliano, pensate che casino hanno fato gli stati unitit per uno stupro commesso da quel regista

    "Mi piace"

  8. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Cara Vale, è quello che penso anche io: non è una questione di dire Battisti “rosso” piuttosto che “fascista”. Siamo di fronte a un terrorista che ha ammazzato ben 4 persone, ben 4 innocenti. Deve pagare sì. Si spera che l’Italia si dia una severa mossa affinché Battisti torni in Italia per scontare la pena che gli è stata comminata.
    Gli USA sono di un’altra pasta, se vogliono giustizia hanno la forza di volontà e l’intelligenza per ottenerla. L’Italia ancora no. Io comunque confido che il governo e che tutte le forze politiche facciano tutto il possibile per far tornare Battisti in Italia.

    Come si può appoggiare un terrorista?
    Basta forse e purtroppo essere della stessa pasta. Lula non è mai stato un santo, non lo è di certo Dilma, e non lo sono i personaggi che oggi in Italia difendono Battisti.

    "Mi piace"

  9. Luca ha detto:

    E’ come Berlusconi: chi è innocente non scappa alla Giustizia! Dunque, galera per Battisti e galera per Berlusconi!

    "Mi piace"

  10. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Esatto. Berlusconi ha sulle spalle diversi processi a suo carico, uno più pesante e grave dell’altro. Non ne ha affrontato uno, dico uno che fosse uno. Ma dovrà pure finire il suo mandato. Il Pdl non mi sembra goda di buona salute. L’insoddisfazione è palpabile. Se si andasse oggi alle urne, Berlusconi non avrebbe possibilità di vincere. Il Pdl esiste ancora solo perché purtroppo c’è la Lega Nord a tenerla sù.

    Chiunque, e sottolineo chiunque, abbia dei processi per cui è stato condannato o che deve affrontare non può sperare di farla franca. Prima o poi Berlusconi dovrà fare i conti con la legge e la giustizia. Battisti è stato condannato e riconosciuto da più parti colpevole e più volte colpevole, per cui la galera è la punizione comminatagli per i suoi crimini.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.