Bruce Dickinson – Tears of the Dragon

Bruce Dickinson – Tears of the Dragon

Bruce Dickinson in Stuttgart

foto da Wikipedia

clicca guarda e ascolta

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in cultura, musica, spettacoli, video e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Bruce Dickinson – Tears of the Dragon

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    belli i video che mi hai lasciato..:)) bellissimo questo mi piace tantissimo ..ora cerco traduzione. Apatia hai in mente l’apatia..non mi va di far nulla non è da me… ieri non siamo riusciti ad arrivare ad Orvieto..una fila ch non ti dico… siamo finiti a Narni…mangiato bene visto cose interessanti in un certo modo legati anche a un tuo post..poi…lutto cittadino e funerali (non so se hai sentito di quell’incidente di quella macchina andata contro un palo di cemento tre ragazzi sono morti il guidatore miracolosamente illeso..due ragazze erano di lì) io credo sia il caso mi metta a letto e non mi muova più…
    bacio
    cinzia

    "Mi piace"

  2. cinzia stregaccia ha detto:

    Adesso è troppo il tempo durante il quale
    Ci sono stati segreti nella mia mente
    Adesso è troppo il tempo durante il quale
    Ci sono state delle cose che avrei dovuto dire
    Nell’oscurità barcollavo verso la porta
    Per trovare una ragione
    Per trovare il momento, il posto, l’ora giusta

    Aspettando il sole dell’inverno
    E la fredda luce del giorno
    I fantasmi oscuri delle paure infantili
    La pressione sta crescendo
    E non posso restarne lontano

    Mi getto nel mare
    Libero l’onda
    La lascio riversare sopra di me
    Per affrontare la paura
    Una volta credevo
    Nelle lacrime del drago
    Per te e per me

    Dov’ero?
    Avevo le ali non adatte a volare
    Dov’ero?
    Avevo lacrime e non potevo piangere
    Le mie emozioni
    Congelate in un lago di ghiaccio
    Non potevo sentirle
    Prima che il ghiaccio iniziasse a rompersi

    Non ho più altra forza oltre a questa
    Sai che sono stanco
    I muri che ho costruito si stanno sbriciolando
    L’acqua si sta muovendo
    Mi sto spegnendo

    Mi getto nel mare
    Libero l’onda
    La lascio riversare sopra di me
    Per affrontare la paura
    Una volta credevo
    Nelle lacrime del drago
    Per te e per me

    Lentamente mi sveglio
    Lentamente mi alzo
    I muri che ho costruito si stanno sbriciolando
    L’acqua si sta muovendo
    Mi sto spegnendo

    Mi getto nel mare
    Libero l’onda
    La lascio riversare sopra di me
    Per affrontare la paura
    Una volta credevo
    Nelle lacrime del drago
    Per te e per me

    sicuramente non è la migliore …ma il testo è bellisssimo
    cinzia

    "Mi piace"

  3. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ti confesserò che preferisco Bruce Dickinson in versione solista che non con gli Iron Maiden. 🙂 Lo so, sto bestemmendiando. 🙂 Ma lo sai che sono strano. In ogni modo trovo che Bruce, anche in versione solista, non sfigura affatto in confronto agli Iron Maiden, di cui peraltro è uscito il nuovo album e che domani m’accatto, 10 brani per 76 minuti. Ho praticamente tutta la discografia loro nonché di Bruce. ^__^ Non sospettavi che fossi della sponda metal per gli Iron Maiden.

    Sì, lasciamo perdere la traduzione che mi hai postato. ^___^ E’ davvero bruttissima e sgrammaticata, in ogni caso il senso della canzone è intuibile.

    Non la conoscevi Tears of the Dragon?
    Non sapevi che Bruce Dickinson ha fatto anche diversi album in veste solista?

    http://www.ibs.it/ser/serfat.asp?site=cd&xy=bruce+dickinson

    Ecco la lista su IBS. Se ti interessano ci sono tutti e pure con lo sconto in questo momento. Io ti consiglio almeno il triplo “Scream for me Brasil – Alive in Studio” e il “The Best of Bruce Dickinson” e ovviamente “Balls to Picasso” che contiene la superhit “Tears of the Dragon”. Però meritano tutti, tu questo già lo intuivi. 😉

    Se prendi il Best of Bruce Dickinson, attenta: ci sono due versioni, una singola e una doppio cd. Ovvio che devi andare per il doppio cd, perché sul secondo cd ci sono rarità, b-sides, e altro ancora. Insomma è tutta una altra cosa il doppio, una bella collezione per iniziare. Poi il triplo live è fantastico, raccoglie un po’ tutta la carriera di Bruce in versione live.

    Mi spiace per ieri.
    Ho sentito di diversi incidenti in questo fine settimana, uno più brutto dell’altro. La storia si ripete di anno in anno, di esodo in esodo.

    In effetti è strano assai trovarti così apatica.
    Anch’io non ho granché voglia. 🙂 E’ che con 200 visitatori al giorno non mi diverto. 🙂 Sono abituato ai 500/600 visitatori giornalieri: però con queste vacanze del piffero di mezzo non posso pretendere di più. Anche se è poi vero che pretendo di più lo stesso. So’ pestifero, o’ so. 😀

    E poi Vany vuol litigare e non vuol litigare con me. 😀

    Tu non vuoi litigare. 😀

    Insomma, io ho bisogno di litigare con qualcuno. Che diavolo di orso è un orso che mangia soltanto cestini delle merende? 😉

    Fatte passà ‘sta apatia, Stregaccia. Io c’ho bisogno de litigà.

    Smaaackkk

    beppaccio

    "Mi piace"

  4. cinzia stregaccia ha detto:

    aspettami..pranza con calma..a fra poco..;)))
    cinzia

    "Mi piace"

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Io ti aspetto. 🙂

    beppaccio

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.