The Crow torna a volare per colpa di Nick Cave

The Crow torna a volare
per colpa di Nick Cave

di Iannozzi Giuseppe

Nick Cave, noto per essere e non essere al tempo stesso uno stinco di santo, è attualmente impegnato in un progetto ambizioso, un nuovo adattamento del fumetto di James O’Barr. “Il Corvo” tornerà dunque a volare nei cieli della notte per vendicare le morti ingiuste.

Sedici anni or sono, Brandon Lee, figlio del più famoso Bruce Lee, ci rimise le penne sul set di “The Crow”. A quante pare una pistola non era caricata a salve e quando fece fuoco, Brandon morì sul colpo. Per finire le riprese si utilizzarono tagli di altre scene e soprattutto montaggi digitali. Inoltre in molte scene che vedevano la presenza di Eric Draven, il personaggio interpretato da Brandon, il ruolo del protagonista venne affidato a Chad Stahelski e Jeff Cadiente, due abili stuntman oltreché amici per la pelle di Brandon. “The Crow” prese subito sù di sé fama di film maledetto. Il film incasso oltre 170 milioni di dollari.

Grazie alla computer grafica e all’aiuto degli stuntman “The Crow” arrivò nelle sale. Il film consacrò Brandon Lee, che prima di questo film aveva recitato soltanto in b-movie di poco o nullo interesse. Inoltre nel 1995 “The Crow” si aggiudica il MTV Movie Award per la miglior colonna sonora, e soprattutto Brandon Lee viene nominato migliore attore.

La storia del chitarrista rock Eric Draven torna sul grande schermo, la colpa questa volta sarà tutta di Nick Cave, che non crede poi troppo alle maledizioni!

Nick Cave in passato ha firmato le sceneggiature di due film “The Proposition” e “Ghosts… of the Civil Dead”; ha scritto diverse colonne sonore ed è apparso nel film “Il cielo sopra Berlino” di Wim Wenders.

Staremo a vedere se riuscirà a sopravvivere al giudizio del pubblico e del botteghino.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in cinema, cultura, Iannozzi Giuseppe, musica, NOTIZIE, segnalazioni e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.