Freddie Mercury ritratto a carboncino – autore Iannozzi Giuseppe

Freddie Mercury ritratto a carboncino

Freddie Mercury ritratto

Freddie Mercury - ritratto a carboncino - di Iannozzi Giuseppe

iannozzigiuseppe.wordpress.com/copyright/

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte, arte e cultura, Freddie Mercury, Iannozzi Giuseppe e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Freddie Mercury ritratto a carboncino – autore Iannozzi Giuseppe

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    dimmi dove hai preso quella foto per favore ahahahahahah troppo forte!!!! Comunque io le gambe pelose non le ho mai avute ahahaha (non so perchè strano per una mora) sto scrivendo…
    bacione
    cinzia

    "Mi piace"

  2. cinzia stregaccia ha detto:

    non è che mi piaccia molto il testo di quella canzone che mi hai lasciato..@@
    cinzia

    "Mi piace"

  3. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    ma il mio freddie mercury, niente da dire, silenzio assoluto, neanche un bello? 😥

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Vedo lo sguardo maligno dei tuoi occhi
    Le donne mi hanno riempito sempre di menzogne
    Dispiacerti non cambierà i tuoi vergognosi affari
    Passerai su qualcun’altro invece che su di me

    Donna malvagia non fare i tuoi giochetti con me

    Ora so con esattezza quello che stai cercando
    Mi vuoi per sostenerti e cambiarti
    Conosci bene le opere del male, le hai viste
    e sai com’è che verranno sù

    Donna malvagia non fare i tuoi giochetti con me

    La malvagità giace sulle tue labbra avvelenate
    Il tuo corpo si muove proprio come una sferzata di frusta
    L’oscurità dorme in testa al tuo letto di ardesia
    Non sperare di vedermi morto

    Donna malvagia non fare i tuoi giochetti con me

    A me sembra indicatissima a una stregaccia. ^__^
    Uffa, che noia che sei!

    Dedicami una canzone e non chiagnere, Cinziè…

    beppaccio

    "Mi piace"

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Non te lo dirò mai.
    Era nei tuoi cassetti la foto, se proprio lo vuoi sapere.
    E neanche una parola sul mio Freddie. 😥

    beppaccio

    "Mi piace"

  6. cinzia stregaccia ha detto:

    ahahahahaha ora ti lascio quello che avevo trovato io probabilmente è la traduzione di un’altra canzone con lo stesso titolo ,te lo lascio così capisci il mio comm ahahah

    Vedo un cattivo sguardo nei tuoi occhi
    mi hai riempito di sole bugie
    dispiacerti non cambierà il tuo vergognoso atto
    recherai l’amaro seme di qualcun altro
    malafemmina non fare i tuoi giochi con me
    donna cattiva non giocare con me
    ora so cosa stai cercando
    vuoi che io riconosca questo bambino che hai comprato*
    bè, tu sai che non ero io
    e sai come deve andare
    malafemmina non giocare con me
    malafemmina non fare il tuo gioco con
    malafemmina non giocare con me
    malafemmina non giocare con me

    capisci???????????????? ahahahahahahahahahahahahaha

    Ti devo dedicare una canzone ok mi piace lasciami pensare..il tuo Freddie questo non mi ha entusiasmato mi piacciono più gli altri.
    bacio
    cinzia

    "Mi piace"

  7. cinzia stregaccia ha detto:

    non chiedermi perchè ma appena uscita dal tuo blog mi è venuta in mente questa vecchissima canzone….

    mah..
    .
    cinzia

    "Mi piace"

  8. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Vedo una porta rossa e la voglio pitturata di nero
    Mai piu colori, voglio che diventi tutto nero
    Vedo le ragazze vestite dei loro vestiti estivi
    Devo voltare la testa finché l’oscurità dentro se ne va

    Vedo una fila di auto e sono tutte dipinte di nero
    Con fiori e il mio amore, entrambi non torneranno
    Vedo gente voltare la testa e guardare veloci lontano
    come un bambino appena nato, questo accade ogni giorno

    Guardo dentro di me e vedo il mio cuore nero
    Vedo la mia porta rossa, la voglio pitturata di nero
    Forse dopo sparisco, cosi non devo guardarvi in faccia
    Non è facile tenere la testa alta quando tutto il mondo è nero

    Mai piu il mio mare limpido tornerà di un profondo blu
    Non potevo prevedere questa cosa che sta capitando
    Se guardo fisso il tramonto
    il mio amore riderà con me prima che arrivi mattino

    Vedo una porta rossa e la voglio pitturata di nero
    Mai piu colori, voglio che diventi tutto nero
    Vedo le ragazze vesite dei loro vestiti estivi
    Devo voltare la testa finché l’oscurità dentro me se ne va

    Voglio vederlo pitturato, pitturato di nero
    nero come la notte, nero come il carbone
    Voglio vedere il sole cancellato dal cielo
    Voglio vederlo pitturato di nero,
    pitturato, pitturato, pitturato di nero

    Mitica canzone degli Stones, adattissima a me. Ed è una delle mie preferite nel panorama rock mondiale. Be’, con i Rolling Stones non sbagli mai.

    🙂

    Beppaccio

    "Mi piace"

  9. cinzia stregaccia ha detto:

    Felicissima che la canzone ti piaccia eh si con il “sesto senso delle donne” non c’è da scherzarci ahaha allora beppaccio mio dolce @@,amico mio ,essere insopportabile due comm fa scrivo “.il tuo Freddie questo non mi ha entusiasmato mi piacciono più gli altri.” grrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr ahahahaha
    cinzia

    "Mi piace"

  10. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Mah! Non lo vedo nella lista dei commenti il tuo precedente, in ogni caso non ti ha entusiasmata. Come mai? Perché? Solo per capire, mica per altro. 😀

    beppaccio

    P.S.: Nel tuo caso si dovrebbe parlare di "sesto senso delle Streghe" AH AH AH

    Non farti illusioni, tu non sei una strafiga come Dolores O’Riordan. AH AH AH

    E un video che adoro di Freddie, dell’INIMITABILE MITO UNICO ASSOLUTO

    Guarda che scenografia sontuosa. Adorava queste cose in bilico fra la sontuosità regal-mefistofelica e il fantastico non avulso da una fortissima componente teatrale oltreché melomane. Semplicemente SPETTACOLARE.

    beppaccio

    "Mi piace"

  11. cinzia stregaccia ha detto:

    come non lo vedi è nel comm in cui ti lascio la traduzione sbagliata della canzone che mi hai lasciato devil woman…eppure oggi un ninino fa meno caldo ahahah non mi piace la parte “delle guance” secondo me è troppo larga invece bellissime le braccia e le mani trasmettono “la tensione”. senti io non so nel futuro ma ora un altro Freddie non esiste per la sua voce,per il suo estro,per tutto.
    bacio
    cinzia

    "Mi piace"

  12. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Era una notarella così piccola che non ci ho fatto manco caso.

    Speriamo che con le poesie tu sarai più generosa perché è da stamattina che ci sono e non hai detto nulla.

    beppaccio

    "Mi piace"

  13. claudia ha detto:

    Freddie e’ un mito assoluto per me e lo amo alla follia!
    Il ritratto che gli hai fatto a carboncino e’ bellissimo!
    Un saluto
    Claudia

    "Mi piace"

  14. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Grazie, Claudia.
    Lo amo anch’io alla follia, da sempre. Non c’è cosa che non abbia di lui solista e con i Queen. Una voce come la sua non ci sarà mai più, calda e ricca di pathos, Freddie aveva il dono di un registro vocale tale da poter passare dalla ballata rock ai toni lirici propri di un tenore. Un equilibrio rarissimo in una voce che ha giustamente consacrato Freddie Mercury fra le più grandi voci mai esistite.

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.