Axl Rose (Guns n’Roses) ritratto da Iannozzi Giuseppe

Axl Rose (Guns n’Roses) ritratto da Iannozzi Giuseppe

Axl Rose - Guns'n'Roses

Axl Rose - disegno a carboncino - di Iannozzi Giuseppe

iannozzigiuseppe.wordpress.com/copyright/

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte, arte e cultura, Iannozzi Giuseppe e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Axl Rose (Guns n’Roses) ritratto da Iannozzi Giuseppe

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    che pazienza… a volte sei proprio come i bimbi piccoli..ahahaha comunque ok hai ragione meritava d’esser vista..ma li hai mai fatti vedere a qualcuno che “ne capisca”???
    cinzia

    Mi piace

  2. cinzia stregaccia ha detto:

    stai batteno ancora i piedi?? ahahah buongiorno Beppaccio poi ripasserò a leggere ah…ma non dovevi andare in ferie??
    cinzia

    Mi piace

  3. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Non sto battendo i piedi. Che poi sono un 46, quindi se li battessi crollerebbe il mondo. Uffa!

    Tu che dici?
    Ti piacciono?
    Tieni conto che questi disegni che sto ora mettendo sul blog sono stati realizzati 20 anni or sono.

    Comunque sì, uno scenografo della Rai, disse “notevole”. E anche un disegnatore di fumetti, uguale responso. Ma dannazione, io disegno perché mi piace, non per altro motivo. E poi non li vedi? Se ti piacciono vuol dire che sei critico d’arte quanto Sgarbi. Uffa e baruffa! 🙂

    Sì, adesso batto i piedi e faccio venire giù il mondo. AH AH AH

    beppaccio

    Mi piace

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    E tu sei una stregaccia. Uffa!
    😀

    beppaccio

    Mi piace

  5. cinzia stregaccia ha detto:

    oggi pensavo perchè non illustri i tuoi racconti anche con solo un disegno,mi pare sarebbe molto bello
    cinzia

    Mi piace

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Credo sia superfluo illustrare un libro con le mie immagini, giacché or come ora, con sta diavolo di estate, è già tanto se qualcuno si spreca di leggere. 😦

    Odio l’estate.

    beppaccio

    Mi piace

  7. cinzia stregaccia ha detto:

    in realtà infatti mi chiedevo perchè li pubblichi ora è un peccato…comunque non sarà mica sempre estate…
    cinzia

    Mi piace

  8. cinzia stregaccia ha detto:

    un’altra cosa..ti ho già chiesto gentilemente di non impicciarti delle cose fra me e Vany se mi va di scrivere una cosa lo faccio se non mi va non lo faccio inoltre i cagnolini feriti sono due non è che l’altro perchè non è di Vany sia meno importante Comunque per tua pace dovresti leggere meglio i comm di Vany le ho scritto che speravo che entrambi i cani stessero meglio.Stasera mi hai fatto veramente incavolare
    cinzia

    Mi piace

  9. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Voglio non capire.
    Questi sono capricci da bambini. Mi correggo: i bambini sanno essere meno capricciosi. E io non sto dietro ai capricci, nemmeno dietro ai tuoi.

    beppaccio

    Mi piace

  10. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Perché è estate ed ho maggior tempo da dedicare alle mie cose.
    In ogni caso verranno raccolti e ne farò un libro, per chi lo vorrà, comprensivo di illustrazioni.

    beppaccio

    Mi piace

  11. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    So bene che sono due.

    beppaccio

    Mi piace

  12. cinzia stregaccia ha detto:

    se io facessi un post scrivessi che furby sta male e che anche il cane di una mia amica sta male mi aspetterei comprensione per entrambi gli animali, io sono così . Inoltre tu mi hai accusato di menefreghismo mentre non è così,. forse invece di non voler capire dovresti cercare di farlo ma riguardo quello che gira nella tua testa non nella mia..Saluti
    cinzia

    Mi piace

  13. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Non ti ho accusata di menefreghismo.
    Io conosco Vany. Punto. Mi sono preoccupato per il suo cagnolino. Punto.
    Non so chi siano le altre persone. Le ho solo sentite nominare. Mi spiace ovviamente anche per l’altro cagnolino.
    Che devo dire?
    Non sono un santo e nemmeno san Francesco. Ho pensato egoisticamente alla persona che conosco e ai suoi affetti in quanto mi sono più vicini di altri.
    Di animali, di uomini nel mondo ce ne sono a milioni: mi si potrebbe rimproverare che a loro non ci penso. Se mi si rimproverasse questo, ti dovrei dar per forza ragione, perché magari penso a uno due tre quattro anche cinque casi di ingiustizia sociale, e tralascio tutti gli altri milioni. Sì, sono una persona insensibile. Posso solo dire a mia discolpa che non sono Atlante.

    ‘Notte

    beppaccio

    Mi piace

  14. cinzia stregaccia ha detto:

    se tu non mi avessi scritto “E tu neanche una parola di conforto le hai portato. :-(” Tutto questo non sarebbe accaduto Secondo te questo non è accusare qualcuno di menefreghismo?? Poi vuoi avere ragione te la do
    cinzia

    Mi piace

  15. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    E tu da quel neanche, che è sì congiunzione che introduce una frase negativa, hai desunto che ti avrei tacciata di menefreghismo? O___O
    Semo messi bene diommio.

    Vabbe’, pare che interessi più quel “neanche”, le “presunte accuse di menefreghismo”, il “caldo”, etc. etc. di tutto il resto. A volte mi vien voglia di chiudere i commenti, d’estate poi sarebbe auspicabile che lo facessi proprio.

    Usando un francesismo, e scusami se puoi, me c’ho du’ palle che manco un rinoceronte. Sai che penso papale papale senza peli sulla lingua? Queste so’ polemicucce da portinaie, e il peggio è che io mi riduca a seguirle e a provocarle, quando dovrei pensare a tutt’altro.

    Tra lo scrittorino frustrato e frustato che mi rompe li cojoni perché l’ho recensito e ho detto male del suo librettino; tra i rompipalle che minacciano a destra e a manca chiamando in causa Voltaire ma solo per la loro cazzo di libertà e agli altri gliela segano; tra chi minaccia di segarmi le gambe; tra censori e preti che non sopportano che gli si metta davanti documenti alla mano che nel clero ci so’ i pedofili; e tutte queste altre sciocchezze che ogni giorno mi devo smazzare per un cazzo di blog… ma chi diavolo me la fa fare quando potrei chiudere i commenti come tanti fanno e non dovermi preoccupare dello spam, ecc. ecc.

    Aho, me so’ rotto. Continuala tu ‘sta discussione del piffero. Io non tengo voglia né credo sia costruttiva per nessuna delle parti. Ho messo dei disegni sù, dicendomi “d’accordo, è estate, capisco che fa caldo e che c’è poca voglia”, “d’accordo, alleggeriamo, almeno i disegni so’ solo da guardare”… Oh… me so’ proprio rotto, ma rotto de’ cojoni, ma proprio con tutti, nessuno e nessuna esclusi. E chiudo i commenti.

    Bona estate a Cinziè

    beppaccio

    Mi piace

I commenti sono chiusi.