Luttazzi «copione», i più delusi sono i suoi fan

Luttazzi «copione», i più delusi sono i suoi fan – di Massimiliano Lussana: Se fossimo nei panni del Daniele Luttazzi che si indignava perchè Paolo Bonolis citava una sua battuta (peraltro presa da un autore americano e tradotta in italiano dallo stesso Luttazzi con la sostituzione di una farfalla con una mosca), saremmo scandalizzati.
Giusto una settimana fa, sul Giornale abbiamo pubblicato un articolo che parlava del filmato di una quarantina di minuti che gira per i meandri di internet in cui alcuni ex fan di Luttazzi dimostrano, battuta per battuta, di come Daniele prenda interi brani di comici a stelle e strisce e li faccia propri. Talora senza nemmeno sostituire le farfalle con le mosche. Da allora, si è scatenato l’inferno mediatico, con un funzionamento circolare che ricorda un po’ Alla fiera dell’est di Angelo Branduardi: Il riformista ha ripreso il Giornale e poi è stato ripreso da Dagospia, che è stata ripresa dall’Unità, che è stata ripresa da Repubblica, che è stata ripresa dal Corriere della sera, con tanto di intervento di Aldo Grasso. Che è come dire la bibbia.

LEGGI L’ARTICOLO PER INTERO SU “IL GIORNALE”

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in querelle, segnalazioni, spettacoli e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.