«Schettino torni a bordo, cazzo!»

«Schettino torni a bordo, cazzo!»

Io sto con Gregorio Di Salvo, non di certo con chi affonda le navi, causando decine di morti. Siamo in Italia e in tutti i campi chi ritenuto scomodo, perché fa bene il suo lavoro, viene punito, allontanato, dimenticato… e non di rado sepolto. E’ l’Italia dei desaparecidos. Ma si fatica ancora ad ammettere questa scomoda verità.

Iannozzi Giuseppe

desaparecidos

desaparecidos

Gregorio De Falco

Gregorio De Falco

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , ,

Letterina del mio Nipotino. Pensieri di un bimbo prima del Battesimo

Letterina del mio Nipotino

Pensieri di un bimbo prima del Battesimo

battesimo

Mamma e Papà dicono che sono una birba, dunque io sono “Bibba”. Certe volte però mi chiamano Tommaso o bimbo. Non capisco: come mi chiamo? Forse ho tre nomi, ma però ci sono tanti bimbi, e bimbe anche all’asilo. E’ tutto un pasticcio.
Mamma e Papà, prima o poi, me la dovranno spiegare questa cosa, magari quando sarò un po’ più grande.

Papà ha detto che devo fare il Battesimo.
Mica lo so che è ‘sta cosa del Battesimo, però i miei genitori ci tengono tanto.
Non lo so se mi faranno la bua o cos’altro. Loro dicono che così entrerò nella comunità cristiana. Io non lo so mica che vuol dire.
Sono tutti indaffarati.
Un giorno mi hanno portato in un grande negozio dove c’erano tante cose belle, che io prendevo con le mie manine. Una di queste cose belle mi è scivolata di mano mentre la osservano e si è rotta. La mamma allora l’ha nascosta e mi ha portato da zio Giuseppe, dicendomi che sono proprio un monello. Sono un bambino, è giusto che sia un po’ monello, perché se non lo fossi significherebbe che non sono felice ed invece lo sono.

Continua a leggere

Pubblicato in amore, cultura, diario, Iannozzi Giuseppe | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Il tumore è nella scrittura – di Iannozzi Giuseppe

Il tumore è nella scrittura

di Iannozzi Giuseppe

Cthulhu

Cthulhu

1. Gli uomini si innamorano. Le donne si innamorano. Prima o poi, tutti si innamorano dell’amore. Che non c’è. Tutti si innamorano di una mostruosa chimera che porta dritti alla tomba.

2. La bellezza è un gioco che appartiene alla gioventù. Finito il gioco, non resta che la crudezza della verità, per vigliaccheria nascosta dietro un maquillage di nullo valore.

3. Quale necessità spingerebbe mai un artista a scrivere l’ennesimo dozzinale romanzo? La presunzione. Meglio allora essere snob, leggere, rileggere un classico della letteratura fumando una sigaretta dietro l’altra e arrivare all’ultima pagina con un tumore al cervello, o in qualsiasi altro organo vitale del corpo.

Continua a leggere

Pubblicato in arte e cultura, attualità, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, società e costume | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“La perla di Labuan. Una leggenda salgariana” di Fabio Negro. Una perfetta avventura salgariana da una idea di Emilio Salgari – recensione di Iannozzi Giuseppe

La perla di Labuan

Una leggenda salgariana

Una perfetta avventura salgariana da una idea di Emilio Salgari

Fabio Negro

di Iannozzi Giuseppe

La perla di Labuan - Fabio Nego - Il Foglio letterario

La perla di Labuan – Fabio Nego – Il Foglio letterario

“La perla di Labuan. Una leggenda salgariana” (Il Foglio letterario di Gordiano Lupi) di Fabio Negro è, a tutti gli effetti, un romanzo d’avventura, o meglio ancora di avventure: Sandokan (ri)vive la sua ultima avventura grazie alla penna del giovane scrittore Fabio Negro, che rispolvera una vecchia idea irrealizzata di Emilio Salgari, per consegnarci un romanzo godibilissimo, adatto a tutte le fasce di lettori. Per nostra somma fortuna, Fabio Negro non cede alla tentazione di trasformare Sandokan e i suoi tigrotti in un prodotto di propaganda politica.

Il foglio letterario

Paco Taibo II, in un pastiche, che di salgariano ha poco o nulla, tempo fa (nel 2010) consegnò alle stampe un romanzo, “Ritornano le tigri della Malesia” (Tropea editore, 2011, traduzione di Pino Cacucci). Pastiche di stili diversi, il romanzo – sempreché lo si possa dire tale -, è soprattutto un obsoleto manifesto politico di stampo marxista-leninista, che, poco ma sicuro, avrà fatto rivoltare nella tomba il povero Salgari, morto in miseria, suicida, oppresso dai debiti, dalle pretese degli editori (che suo malgrado aveva fatto ricchi grazie ai suoi romanzi). Salgari, con Sandokan, non ha mai usato il suo personaggio per svenderlo alla politica: pirati libertari, che parlano usando un vocabolario marxista, sono quanto di più lontano e di offensivo Taibo II potesse fare per omaggiare il grande scrittore veronese. Uno scartafaccio, quello di Taibo II, da seppellire senza pensarci su due volte.

Fabio Negro

Fabio Negro

Fabio Negro, partendo da una idea di Salgari, da quello che si dice sia un romanzo andato perduto, con “La perla di Labuan. Una leggenda salgariana”, fa divertire, fa sognare i lettori salgariani e non. Negro non fa politica, rimane fedele all’avventura e, per quanto possibile, ricalca con un certa destrezza quello che era lo stile letterario di Salgari, conferendo così maggior credibilità a Sandokan e al suo fratello di avventure Yanez. Va da sé che Fabio Negro non ha la presunzione di essere l’erede di Salgari, ben consapevole che gli emuli sono soggetti a sprofondare nel grande mare dell’oblio; ecco dunque spiegato perché “La perla di Labuan” è un sincero e sentito omaggio alla Letteratura avventurosa e allo scrittore veronese, Emilio Carlo Giuseppe Maria Salgàri.

Continua a leggere

Pubblicato in ACQUISTA, ACQUISTA ONLINE, autori e libri cult, casi letterari, consigli letterari, critica, critica letteraria, CULT, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, narrativa, romanzi, segnalazioni, società e costume | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti

Queen – It’s A Hard Life

Queen – It’s A Hard Life

It’s A Hard Life (Official Video)

Freddie Mercury - It's a hard life

Freddie Mercury – It’s a hard life

Pubblicato in Freddie Mercury, musica, video | Contrassegnato , , ,

Editing, revisione editoriale manoscritti. Non esiste una Madre Teresa degli scrittori in erba

Editing, revisione editoriale manoscritti

Non esiste una Madre Teresa degli scrittori in erba

Sarà la centesima volta che lo ripeto, o giù di lì: l’editing, vale a dire la revisione editoriale dei manoscritti, è un servizio a pagamento. Non è gratis, e nessuno che abbia un minimo di sale in zucca, si prenderà mai la briga di revisionare il vostro romanzo gratis, perché nessuno aspira ad essere la Madre Teresa degli Scrittori in erba. Evitate dunque di intasare la mia casella di posta elettronica inviandomi i vostri lavori pregandomi di revisionarli in via amichevole. Questi comportamenti, il più delle volte conditi da una arroganza ai confini della realtà, sortiscono solo l’effetto di indispettirmi.

Se desiderate che il sottoscritto operi un lavoro di editing, ovvero di revisione sui vostri scritti, il servizio è a pagamento, sempre e in ogni caso.

Un lavoro di editing, ben fatto, richiede tanto tanto lavoro; in molti casi è purtroppo più difficoltoso che non riscrivere il romanzo per intero. L’editing richiede giorni e giorni di lavoro, non è cosa che si possa fare su due piedi in dieci minuti. E’ un lavoraccio, un po’ come spaccare le pietre: si tratta infatti di conferire forma a uno scritto, che, in molti casi, una forma non ce l’ha proprio, né sotto il profilo narrativo né sotto quello grammaticale.

Cacciatevelo dunque bene in testa: se intendete avvalervi del sottoscritto in qualità di editor, il servizio di editing è a pagamento, sull’unghia. Ne prendano atto le persone che mi scrivono in privato e gli editori che, chissà perché, hanno pensato a me come una Madre Teresa da sodomizzare.

Iannozzi Giuseppe

Madre Teresa degli scrittori!

Madre Teresa degli scrittori!

 

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ciliegie. Ingenuità di amori naufragati. E segnalazione libri di Iannozzi Giuseppe

Ciliegie

di Iannozzi Giuseppe

Cherry


Iannozzi Giuseppe. Romanzi da avere e leggere

acquista

L’ultimo segreto di Nietzsche

Angeli caduti

La lebbra

Scandalo Bukowski

Se i miei libri vi piacciono, be’, potete cliccare “mi piace” su questa pagina:

https://www.facebook.com/iannozzigiuseppelibri

Tutti i libri di Iannozzi Giuseppe sono disponibili nelle migliori librerie
ma anche online su Ibs, Libreria Universitaria, InMondadori, etc. etc.
E in ogni caso possono essere richiesti all’editore.


FRA LE SUE GAMBE

Col tempo
si son dimenticate
le tegole rosse
i tetti spioventi
e il sole a battere in un vicolo
lontano
dalla pettegola curiosità
dei preti neri
e da quelli con l’orbace

Col tempo
i giorni son passati avanti:
e ai balconi sol più civette
a ricordare
quant’era bello farlo
l’amore al sole in un vicolo;
e la più audace tra i filari
lontano in un campo
vicino a un ciliegio in fiore

La più bella
nessuna l’ha dimenticata
La più audace
il più tenero peccato
che a più d’una
ha rubato l’ingenuo amante
per tenerlo al sicuro
fra le sue bionde gambe

Fra le sue gambe partigiane

Continua a leggere

Pubblicato in ACQUISTA, ACQUISTA ONLINE, amore, ANGELI CADUTI, arte e cultura, autori e libri cult, Beppe Iannozzi, consigli letterari, cultura, eros, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, LA LEBBRA, libri, libri di Iannozzi Giuseppe, romanzi, SCANDALO BUKOWSKI, segnalazioni, società e costume, ULTIMO SEGRETO DI NIETZSCHE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti