Malcolm Wilde Browne e il bonzo Thích Quảng Đức che si diede fuoco nel giugno del ’63

Malcolm Browne e il bonzo Thích Quảng Đức
che si diede fuoco nel giugno del ’63

Giuseppe Iannozzi

Malcolm Wilde Browne (New York, 17 aprile 1931 – 27 agosto 2012), fotoreporter veterano della guerra in Vietnam, nel 1964 vincitore del Premio Pulitzer, è morto. L’11 giugno del 1963 immortalò l’esatto momento in cui il primo monaco buddista, Thích Quảng Đức, si diede fuoco a Saigon in segno di protesta contro la Guerra. Thích Quảng Đức fu il primo di tanti altri monaci che lo imitarono per protestare contro la carneficina operata in Vietnam. Lo scatto shock di Browne occupò le prime pagine di gran parte dei giornali dell’epoca. La foto arrivò anche agli occhi dell’allora presidente John F. Kennedy, che, pur chiedendo di rivedere l’impegno dei militari americani in Vietnam, alla fine lasciò libere le truppe USA di massacrare e di farsi massacrare in nome della Guerra.

bonzo Thich Quang Duc si dà fuoco a Saigon

bonzo Thich Quang Duc si dà fuoco a Saigon

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, detto Beppe Iannozzi o anche King Lear. Chi è Giuseppe Iannozzi? Un giornalista, uno scrittore e un critico letterario Ma nessuno sconto a nessuno: la critica ha bisogno di severità e non di mafiosa elasticità.
Questa voce è stata pubblicata in Beppe Iannozzi, controinformazione, cronaca, esteri, giornalismo, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, NOTIZIE, politica, storia - history, storia odierna e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Malcolm Wilde Browne e il bonzo Thích Quảng Đức che si diede fuoco nel giugno del ’63

  1. orofiorentino ha detto:

    Una foto sconvolgente. Il fotoreporter nei luoghi di guerra è un lavoro molto pericoloso ma rende all’umanità il vero senso di ciò che accade, scevro da censure di vario genere.
    L’attimo catturato in un clik per i posteri.
    Un ricordo doveroso.
    Un bacio
    Giovanna

    Mi piace

I commenti sono chiusi.