Due domande e due risposte – Beppe Iannozzi su Angeli caduti – Cicorivolta edizioni

Due domande e due risposte

Beppe Iannozzi su Angeli caduti

Beppe Iannozzi - Angeli caduti - Cicorivolta edizioni

Beppe Iannozzi – Angeli caduti – Cicorivolta edizioni

Rispondendo a due domande, la prima di Francesco Polidori, la seconda di Lucio Angelini.

“Il mestiere di vivere è essere nessuno. Sì, proprio nessuno.” ….mi auguro che tanti lo leggano ed imparino il mestiere !!!

1) Io sono un nessuno e non lo dico per falsa modestia. Ho deciso di propormi a un editore alla tenera età di 40 anni, questo perché solo ora credo d’aver raggiunto una certa maturità e consapevolezza delle dinamiche sociali, oltre ad aver ben definito quelli che sono i miei intenti letterari. Si pubblica tantissimo in Italia, e non solo: tuttavia c’è tanta robaccia che circola e che viene pubblicata per motivi che nulla hanno a che vedere con la meritocrazia. I risultati che ho raggiunto me li sono sudati, con il sudore della fronte. Ma saranno poi i lettori a decidere se ho saputo portar loro un lavoro valido che li diverta spingendoli anche a riflettere sulle ingiustizie di questo nostro tempo storico non poco buio.

Come mai hai optato per “Beppe”?

2) Innanzitutto ci tengo a sottolineare che il mio nome, Giuseppe Iannozzi, è ben evidenziato nei risvolti di copertina: non alcuna intenzione di mascherare la mia vera identità. Non sono persona che ama i nomi di comodo (le false identità) per arrivare ai lettori in maniera piuttosto furba e non troppo corretta. Chi scrive deve avere il coraggio di sostenere ciò che ha scritto, foss’anche un semplice romanzetto rosa.
La ragione per cui ho scelto di pubblicare come Beppe Iannozzi è semplice: amici e famigliari mi chiamano Beppe, punto e basta. Anche i rete mi firmo Beppe quando lascio dei commenti. Beppe è solo il diminutivo del mio nome di battesimo, Giuseppe. Il diminutivo Beppe è di più facile presa, più popolare simpatico e moderno, e anche più letterario.

Angeli caduti ! Beppe Iannozzi ! Cicorivolta edizioni ! Rassegna stampaDomande e risposte sono state inserite, come promesso anzitempo, nella pagina dedicata alla Rassegna stampa di Angeli caduti.


Angeli Caduti - Beppe Iannozzi - Cicorivolta edizioniAngeli caduti
Beppe Iannozzi
Cicorivolta edizioni
ISBN 978-88- 97424-56-7
pagine: 230
© 2012
prezzo: € 13,00

Cicorivolta librerie di fiducia


ordina i libri Cicorivolta nelle librerie Feltrinelli

Angeli cadtui di Beppe Iannozzi nelle Librerie Feltrinelli di Torino

Per i residenti in Torino e provincia: da venerdì 17 agosto potrete trovare Angeli Caduti di Beppe Iannozzi presso le librerie Feltrinelli (senza bisogno di ordinarlo):

la Feltrinelli Libri e Musica
piazza C.L.N., 251 – 10123 Torino TO

  la pagina web de la Feltrinelli Libri e Musica

Librerie Feltrinelli Srl
Piazza Castello, 19, 10123 Torino

  la pagina web de la Feltrinelli librerie Srl


IBS INTERNET BOOKSHOP LIBRERIAUNIVERSITARIA

amazon.it

Deastore.com WEBSTER.IT



guarda il booktrailer

Informazioni su Giuseppe Iannozzi

Iannozzi Giuseppe, detto Beppe Iannozzi o anche King Lear. Chi è Giuseppe Iannozzi? Un giornalista, uno scrittore e un critico letterario Ma nessuno sconto a nessuno: la critica ha bisogno di severità e non di mafiosa elasticità.
Questa voce è stata pubblicata in ANGELI CADUTI, arte e cultura, attualità, Beppe Iannozzi, casi letterari, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, interviste, letteratura, libri, narrativa, NOTIZIE, promo culturale, romanzi, scrittura, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Due domande e due risposte – Beppe Iannozzi su Angeli caduti – Cicorivolta edizioni

  1. orofiorentino ha detto:

    Condivido in pieno: metterci sempre la faccia..nel bene e nel male, nel bello e nel mediocre. E’ la forza e il rispetto di noi stessi oltre che de gli altri.
    Ciao Beppe
    Bacino
    Giovanna

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Non amo i nickname. Se uno ha da dire qualcosa lo faccia mettendo la faccia o non lo faccia proprio. Una denuncia anonima, protetta dall’anonimato, è ridicola di per sé, anche se scrivi stupidi romanzetti rosa.

      bacio

      beppe

  2. romanticavany ha detto:

    Si pubblica tantissimo in Italia tu dici…. io penso che ognuno può fare ciò che vuole, anche al supermercato si trovano pesche bellissime ed altre meno belle, c’è per fortuna la libertà se non ci piace di leggere o di mangiare qualcosa possiamo scartarla.

    Ah però con orofiorentino sei già arrivato ai baci !?!? COMPLIMENTI!! ;)
    ♥ vany

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      E’ vero, si pubblica tantissimo, ma non ho mica detto che sono contro: ognuno sceglie quel che più gli piace, proprio come va al mercato scegliendo la frutta che preferisce perché più dolce e polposa.

      NON MI FARE LA GELOSA. LO SAI CHE ♥ ♥ ♥ LOVVO TE SOLAMENTE ♥ ♥ ♥ … anche perché i bacetti ti fanno diventare rossa rossa e quindi ancor più bella, proprio come una fragolina selvatica. Insomma, una vera delizia. ♥ ♥ ♥

      Voglio le leKKatYne VANYTOSE, LE PRETENDO LE LEKKATYNE VANYTOSE ♥ ♥ ♥

      Sono io il tuo ORSETTO BASTARDISSIMO, L’UNICO E IL SOLO. ♥ ♥ ♥

      Dolce notte, Fragolina VaNY… e non dimenticare un po’ di dolcezza per la 4mani.

      LEKKATINE ORSINE MA TANTE TANTISSIMEEE…

      orsetto di VaNY che ti LoVVa

I commenti sono chiusi.