Angeli caduti di Beppe Iannozzi nelle librerie Feltrinelli di Torino a partire da venerdì 17 agosto

Angeli caduti

Beppe iannozzi

ANGELI CADUTI - BEPPE IANNOZZI - CICORIVOLTA EDIZIONI

Feltrinelli librerie in Torino

Angeli cadtui di Beppe Iannozzi nelle Librerie Feltrinelli di Torino

Per i residenti in Torino e provincia: da venerdì 17 agosto potrete trovare Angeli Caduti di Beppe Iannozzi presso le librerie Feltrinelli (senza bisogno di ordinarlo):

la Feltrinelli Libri e Musica
piazza C.L.N., 251 – 10123 Torino TO

la pagina web de la Feltrinelli Libri e Musica

Librerie Feltrinelli Srl
Piazza Castello, 19, 10123 Torino

la pagina web de la Feltrinelli librerie Srl

Accorrete numerosi

accorete numerosi

leggi ancheLeggi anche:

- la scheda del libro Angeli caduti di Beppe Iannozzi sul sito Cicorivolta edizioni

- l’intervista Chi è Giuseppe Iannozzi a cura di Chiara Demma

- la recensione ad Angeli caduti di Beppe Iannozzi firmata da Gordiano Lupi


Angeli Caduti - Beppe Iannozzi - Cicorivolta edizioniAngeli caduti
Beppe Iannozzi
Cicorivolta edizioni
ISBN 978-88- 97424-56-7
pagine: 230
© 2012
prezzo: € 13,00

Cicorivolta librerie di fiducia


ordina i libri Cicorivolta nelle librerie Feltrinelli


IBS INTERNET BOOKSHOP LIBRERIAUNIVERSITARIA

amazon.it

Deastore.com WEBSTER.IT


Cercava Dio - Beppe Iannozzi

Cercava Dio – Beppe Iannozzi

scarica il racconto CERCAVA DIO
(racconto sotto la Mole)
di Beppe Iannozzi in formato pdf


con preghiera di diffusione

Informazioni su Giuseppe Iannozzi

Iannozzi Giuseppe, detto Beppe Iannozzi o anche King Lear. Chi è Giuseppe Iannozzi? Un giornalista, uno scrittore e un critico letterario Ma nessuno sconto a nessuno: la critica ha bisogno di severità e non di mafiosa elasticità.
Questa voce è stata pubblicata in ANGELI CADUTI, arte e cultura, assaggi letterari, Beppe Iannozzi, casi letterari, comunicati stampa, consigli letterari, copia e diffondi, cultura, download, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, letteratura, librerie, libri, narrativa, NOTIZIE, promo culturale, racconti, rassegna stampa, romanzi, segnalazioni, società e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Angeli caduti di Beppe Iannozzi nelle librerie Feltrinelli di Torino a partire da venerdì 17 agosto

  1. vanessa ha detto:

    Bellissima pubblicità!!

    ‘Notte ♥ vany

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Visto che roba? ^__* Quando mi ci metto sono abbastanza bravo. ;-)

      Ti lascio questa canzone di Meat Loaf. E non chiudere gli occhietti mentre guarderai il video. ;-) ♥ ♥ ♥

      Sogni d’oro, MYa GattYna IndYfesa

      orsetto di VaNY che veglia su di Te ♥ ♥ ♥

  2. orofiorentino ha detto:

    Caro Beppe, ho letto. Un racconto che arriva profondamente. Breve ma che dice tutto.
    Posso dirti una cosa: ci vedo moltissimo di te, in entrambe i personaggi. Anzi direi che sei proprio tu. Se mi sbaglio perdonami, non ho capito niente allora.
    Sempre stupenda l’ambientazione Torinese.
    Un bacio
    Giovanna

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Cara Giovanna, è inevitabile quando si scrivono racconti come questo che una parte dell’autore entri, di forza e per volontà, nel costrutto narrativo. Lascio poi che siano i lettori a volerci vedere anche un po’ di me. L’importante è che ti abbia emozionata, spingendoti forse anche a una minima riflessione su cosa cerchiamo dalla vita, spesse volte non trovando niente per cui valga la pena di vivere. Sicuro è che il personaggio di “Cercava Dio” è uno dal destino segnato, non per sua colpa però. Ritratto anche d’una società che non sa riconoscere la cultura né amare la poesia, neanche quando questa è vera e bella. Noi italiani siamo un po’ tutti poeti, ma il vero Poeta non è colui che lo va a dire in giro. Purtroppo in Italia si pubblica poca poesia di valore e si pubblica tanta poesia brutta che, giustamente, non vende: forse perché non arriva a toccare le corde più sensibili della nostra umanità. Posso dire che la poesia italiana è più che morta: di grandi talenti non ne vedo l’ombra.

      Molti miei racconti e romanzi anche sono ambientati nell’Augusta Taurinorum: si scrive di ciò che si conosce e si ama, non di altro.

      Grazie infinite.

      Un fresco bacio a te

      beppe

  3. orofiorentino ha detto:

    Dove hai infilato il post su Funari?
    Notte
    Giovanna

  4. orofiorentino ha detto:

    Grazie Beppe nella tua risposta al mio commento hai descritto benissimo il suo significato. Non sono brava ad esprimere le sensazioni quindi sono sempre molto concisa, per non cadere nel melenso o nel cretino:
    Mi ha emozionato davvero molto e ripeto: ti ho sentito in entrambe i personaggi.
    La cultura poetica italiana è proprio poverella o forse ci sono poeti che meriterebbero di essere portati alla ribalta del pubblico. Come sempre si va avanti a calci nel sedere.
    Hai letto il libro: ACCIAIO ? Decantato, declamato, osannato. ne hanno fatto un film che non ha retto 3 giorni. Tradotto in 25 lingue diverse. Tutto ciò per dirti che è una schifezza, non sta in piedi ne per dritto ne per rovescio.
    Conosco benissimo i luoghi che descrive: ci fosse una parola di vero. Una vergogna.
    Mezza Piombino ( dove è ambientato) si è rivoltata verso l’autrice. Ha rischiato anche una denuncia.
    Chi ha sostenuto la critica a cosa pensava?
    Un abbraccio
    Giovanna

  5. vanessa ha detto:

    Buonanotte King.
    ♥ vany

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Dove scappi, MYa GattYna IndYfesa?
      Non puoi scappare così. Mi devi dare le leKKatine.
      Uffa. Uffa. Uffa.

      E poi devi pensare alla nuova 4mani. ♥ ♥ ♥

      orsetto di VaNY

I commenti sono chiusi.