Beppe Iannozzi – Angeli caduti – Cicorivolta edizioni

Beppe Iannozzi – Angeli caduti

Dunque… d’accordo con il mio editore, Cicorivolta edizioni, si è deciso che il libro avrà per titolo ANGELI CADUTI. Ed è anche probabile che esca a nome Beppe Iannozzi.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, detto Beppe Iannozzi o anche King Lear. Chi è Giuseppe Iannozzi? Un giornalista, uno scrittore e un critico letterario Ma nessuno sconto a nessuno: la critica ha bisogno di severità e non di mafiosa elasticità.
Questa voce è stata pubblicata in diario, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Beppe Iannozzi – Angeli caduti – Cicorivolta edizioni

  1. LilaRia ha detto:

    ma ieri, il titolo non era “Angeli Meccanici”? :) certo che lo leggerò… e ti dirò (come sempre) il mio sincero parere, da ignorante (ovvio!) non da “letterata”.
    Di che genere di libro si tratta? ma sei felicissimo? :) (Spero di sì! Credo che, per chi scriva, sia un bellissimo traguardo avere tra le mani il proprio pupetto ;-))
    Un bacio, notte…

    Mi piace

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Come spiegavo a Felice, ho deciso di cambiarlo in Angeli caduti in quanto, a mio avviso, corrisponde maggiormente alle tematiche che sono nel libro.

      Mi dirai il tuo parere di lettrice, se lo vorrai.

      Difficile anche per me dire di che genere si tratta: hai presente le stravaganti ossessioni di David Lynch? Ecco, diciamo che è un lavoro fortemente surrealista.

      E’ il mio bambino, in un certo senso. Tu pensa che lo scrissi 10 anni or sono. C’è voluto tutto questo tempo perché mi decidessi a proporlo a un editore.

      Bacione, Lila

      beppe

      Mi piace

      • LilaRia ha detto:

        io AMO DAVID LYNCH! (allora credo proprio che possa essere il mio genere! ;-)) ma tu… come lo sai che non amo i libri melensi?
        (sono curiosissima. Anche il titolo m’ispira… E i libri che ho letto di “CICORIVOLTA” non mi hanno mai delusa…)
        Un bacio!

        Mi piace

        • Iannozzi Giuseppe ha detto:

          Come lo so?
          Leggo il tuo blog, le tematiche che tratti. E come se ciò non bastasse me l’hai detto tu in email che non ti piacciono le cose melense. Puoi dunque star tranquilla, qui non c’è proprio alcunché di vagamente melenso. E’ un lavoro molto allucinato, surreale, talvolta cinico, sarcastico, brutale anche. Niente che possa inquadrarsi in quadretto melenso.

          bacione

          beppe

          Mi piace

  2. Felice Muolo ha detto:

    Intanto, auguri. Poi spiega il cambiamento: come mai hai abbandonato lulu.com?

    Mi piace

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Grazie infinite, caro Felice.

      L’editore mi aveva proposto due titoli, entrambi molto belli: uno di questi era appunto Angeli meccanici. Non faceva una piega, molto adatto al tipo di scrittura un po’ à la David Lynch del libro. Ho poi io proposto Angeli caduti, perché, bene o male, tutti i personaggi di questo lavoro sono degli angeli buoni e cattivi ma sostanzialmente caduti, sconfitti dalle circostanze. Il primo titolo era Senza futuro.
      E poi è anche un omaggio a Tom Sniegoski

      http://it.wikipedia.org/wiki/Fallen_-_Angeli_caduti

      Se leggi la scheda su wikipedia capirai perché.

      In quanto al nome: Giuseppe è davvero poco letterario. Un po’ come se Lady Gaga si fosse presentata al pubblico con il suo vero nome Stefani Joanne Angelina Germanotta. Beppe è facile da ricordare, è letterario ed è poi il diminuitivo del mio nome di battesimo.

      Mi piace

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Lulu.com non è un editore. E’ editoria on demand. Dietro non c’è un editore che si preoccupi del libro. Tutto è affidato all’autore, ogni cosa. E’ una cosa molto diversa Lulu.com da un vero editore qual è Cicorivolta.

      Mi piace

  3. cinzia stregaccia ha detto:

    mi piace angeli caduti più di meccanici e mi piace anche Beppe…il libro non so se mi piacerà vedremo ;))))))
    Cicorivolta mi piace molto,sono molto seri e disponibili.
    Dai Beppaccio sei un grande!
    un bacione
    cinzia

    Mi piace

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Ero certo che Angeli caduti ti sarebbe piaciuto di più. ;-) E’ un titolo facile che bene introduce a quelle che sono le tematiche del libro. Posso dirti sin d’ora che non avrai a che fare con temi sdolcinati o facili. Come ho detto, questo lavoro è un po’ à la David Lynch, un po’ dichiano, con molta forza suggestiva à la Dino Buzzati. Questo significa che sarai di fronte a sostanza e stile, perché credo che le due cose viaggino insieme.

      Non amo la sciatteria, questo oramai credo tu l’abbia ben compreso.

      bacione

      beppe

      Mi piace

      • cinzia stregaccia ha detto:

        onestamente avendo letto tutti i tuoi libri non mi pare in nessuno di essi mancassero. e grazie a Dio mai li ho trovati melensi. Comunque aspetto con ansia :)
        cinzia

        Mi piace

        • Iannozzi Giuseppe ha detto:

          Speriamo allora bene, che non ti deluda neanche questa volta.

          Non sono per una scrittura melensa. La rifiuto. ;-)

          In ogni modo c’è anche il quiz… se vuoi provare a vincere una copia del libro, fatti sotto.

          Aspetto anch’io con ansia. Io la mia parte l’ho fatta. ;-)

          bacione

          Mi piace

  4. Anila Hanxhari ha detto:

    Non vedo l’ora di leggerlo…un forte abbraccio!

    Mi piace

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Cara Anila,

      spero di non deludere le tue aspettative. Io il lavoro l’ho scritto, ma comq ogni artista alla fine sono insoddisfatto. ;-) E’ che sono un perfezionista, e nonostante abbia riletto e riletto almeno una ventina di volte le bozze apportando correzioni e altro, alla fine rimane sempre viva l’ossessione che forse avrei potuto far meglio. ;-)

      Mi leggerai dunque?
      Ne sarei davvero molto contento, perché il tuo parere per me conta e conta molto.

      Un grande forte abbraccio d’amicizia e stima sincere a te

      beppe

      Mi piace

I commenti sono chiusi.