Cinzia la Stregaccia ha in mano il mio orecchio tagliato. Ma RomanticaVany e King Lear si baciano per delle labbra di ciliegie

Cinzia la Stregaccia ha in mano il mio orecchio tagliato

Cinzia la Stregaccia ha in mano in mio diabolico libro “L’orecchio tagliato“. E forse lo starà già leggendo. Dovrei temere il suo giudizio? Mi darà in pasto alle fiamme dell’Inferno?

L'orecchio tagliato - Iannozzi Giuseppe - Lulu.com



leggi anche Labbra di ciliegie

di RomanticaVany e Iannozzi Giuseppe


Sostieni questo blog

donate

sostieni questo blog e la libertà d'infromazione

Sostieni questo blog, sostieni la cultura e la libertà d’informazione.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, detto Beppe Iannozzi o anche King Lear. Chi è Giuseppe Iannozzi? Un giornalista, uno scrittore e un critico letterario Ma nessuno sconto a nessuno: la critica ha bisogno di severità e non di mafiosa elasticità.
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte e cultura, blog, cultura, editoria, i miei romanzi su Lulu, Iannozzi Giuseppe, poesia, promo culturale, RomanticaVany, segnalazioni, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Cinzia la Stregaccia ha in mano il mio orecchio tagliato. Ma RomanticaVany e King Lear si baciano per delle labbra di ciliegie

  1. vanessa ha detto:

    Morsetto ♥ vany

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      In sincerità mi sarei aspettato un po’ di entusiasmo in più, non fosse altro per il fatto che la nostra Cinzia ha in mano il mio libro; ma va bene lo stesso, sì, va bene lo stesso.

      bacio e dolce serata ♥

      orsetto

  2. vanessa ha detto:

    Io non avevo capito questa cosa veramente credevo fosse tutta pubblicità!
    Cinzia, certo che ti dirà il suo parere sono sicura perché lo sai pure che non te lo manda a dire.
    Sono proprio contenta almeno 1 libro sei sicuro che l’hai venduto ;)
    LeKKatine ciliegiose ♥ vany

  3. vanessa ha detto:

    a domani, morsettini ♥ vany

  4. cinzia stregaccia ha detto:

    cosa è ?ti vedi già divorato dalle mie parole di fuoco? ahahahahahah inizio domani :))))) la domenica pom per me è sacra mi dedico solo a ciò che mi piace fare :) (quando ci riesco)
    bacione e buona serata Beppaccio
    cinzia

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Ti capisco, la domenica è un bel giorno da far trascorrere facendo quello che ci piace, per cui se la lettura dovesse non annoiarti o non entrare nelle tue corde, piuttosto va’ a fare una passeggiata. ;-) Non è difatti il caso di rovinarsi una bella giornata come la domenica.

      Bacione a te e buona serata, Stregaccia :-D

      beppaccio

  5. cinzia stregaccia ha detto:

    sono a metà…ma fino alla fine non dirò nulla ;)))))) va beh ti dico che non è stata una domenica “sprecata” ..:))
    sai ogni frase che si legge va bene interpretata magari si crede di averne capito il senso e si sbaglia magari chi legge non ne coglie il vero significato o lo scherzo mal riuscito…
    notte dolcisssima Beppaccio
    cinzia

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      D’accordo, mi pare più che mai giusto: si finisce prima la lettura, poi semmai, se lo vorrai, ne dirai in tutta libertà così com’è giusto che sia. Ma è confortante sapere da te che non è stata una domenica sprecata.

      Sono molto attento a quello che scrivo, perché anche la dimensione del racconto o del romanzo breve deve riuscire ad accogliere significati e stile senza scadere nella banalità e nel minimalismo, due mali questi che mi danno sempre non poco da fare con la cultura con la quale giorno dopo giorno mi scontro. Ecco dunque spiegato perché i miei racconti sono sempre molto attenti ai particolari e alle sfumature: ogni storia deve indagare nel profondo della società, sviscerarne la fallacia e l’ipocrisia, portarla nuda e cruda all’occhio del lettore. Avrai di certo notato i tanti richiami all’attualità, alla filosofia, a fatti storici odierni e di ieri nonché a personaggi storici e della cultura di massa e non. I registri che utilizzo sono sempre diversi, ora dark ora fantapolitici, affinché ogni storia sia compiuta e dotata d’una valenza che non sia meramente ludica.

      Grazie infinite a Te, Cinzietta. Sapere che mi leggi è il miglior regalo che uno come me possa desiderare.

      Dolcissima notte a te,

      beppaccio

      P.S.: Su Facebook trovi il Beppaccio. Faccio che portarlo anche sulla tua bacheca. ^__*

I commenti sono chiusi.